Opel vuole trasferire alcuni dipendenti in Marocco

Opel: i dipendenti del centro di sviluppo di Rüsselsheim sarebbero stati minacciati durante colloqui con il personale che avrebbero trasferito le loro attività in Marocco per motivi di costo
Opel
Opel

Secondo le informazioni dei dipendenti del comitato aziendale Opel, i dipendenti del centro di sviluppo di Rüsselsheim sarebbero stati minacciati durante colloqui con il personale. Ad essi sarebbe stato detto che avrebbero trasferito le loro attività in Marocco per motivi di costo. “Dovresti cercare un nuovo lavoro”, riporta il “Wirtschaftswoche”. La società non ha voluto commentare la questione mercoledì.

I rappresentanti dei lavoratori sentono che i loro diritti di cogestione sono stati violati, tanto più che anche negli acquisti sono state presentate presentazioni estese e non coordinate su una nuova struttura organizzativa. “Ci sono crescenti indicazioni che la prossima riorganizzazione di Stellantis non solo è imminente, ma deve essere attuata in alcune aree illegalmente senza previa informazione, consulenza e negoziazione con i rappresentanti dei lavoratori”, afferma la lettera informativa. Sono state avviate azioni legali, riferisce il “Wirtschaftswoche”.

Solo la scorsa settimana si è saputo che gli stabilimenti di Rüsselsheim ed Eisenach sarebbero stati scorporati da Opel Automobile GmbH. IG-Metall ha annunciato proteste per il 29 ottobre. La minaccia di smantellamento serve al solo scopo di indebolire la co-determinazione di successo in Germania, ha detto venerdì scorso al “Wirtschaftswoche” il capo del consiglio aziendale di Opel Uwe Baum. Vedremo dunque cosa risponderà a queste gravi accuse la casa tedesca e soprattutto come si evolverà la delicata situazione nel corso dei prossimi giorni. Quello che è chiaro è che per i dipendenti del marchio tedesco di Stellantis in Germania non si vivono bei momenti.

Ti potrebbe interessare: Opel: la casa tedesca lancia il nuovo grande Movano basato sulla piattaforma Stellantis

Opel
Opel: i dipendenti del centro di sviluppo di Rüsselsheim sarebbero stati minacciati durante colloqui con il personale che avrebbero trasferito le loro attività in Marocco per motivi di costo

Ti potrebbe interessare: FCA Canada: class action contro gli EGR di alcuni veicoli per rischio di incendio

Ti potrebbe interessare: Il caso di corruzione che coinvolge FCA potrebbe non avere eguali nella storia degli USA

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share