Tanti successi italiani per Abarth lo scorso fine settimana

I giovani piloti si distinguono ancora una volta nei campionati Abarth, sia nei rally che in pista
25 MABELLINI Andrea (ITA), ARENA Nicola (ITA), Napoca Rally Team, Abarth 124 Rally, action during the 2020 Rally Fafe Montelongo, 3rd round of the 2020 FIA European Rally Championship, from October 2 to 4, 2020 in Fafe, Portugal – Photo Gregory Lenormand / DPPI

I giovani piloti si distinguono ancora una volta nei campionati Abarth, sia nei rally che in pista. Al Rally Fafe Montelongo in Portogallo, l’italiano Andrea Mabellini, con Nicola Arena, si è classificato primo nella terza gara dell’Abarth Rally Cup, il campionato monomarca dell’Abarth 124 rally, facente parte del FIA ERC European Rally Championship. Una seconda vittoria in questa stagione per il giovane pilota italiano, dopo il Rally Roma Capitale, portandolo in testa all’Abarth Rally Cup, davanti al connazionale Roberto Gobbin, con Alessandro Cervi al secondo posto nella gara portoghese, dopo una corsa molto standard .

Mabellini conquista un ottimo secondo posto nella classifica ERC2, con un finale strepitoso che gli ha dato un posto nella prova speciale finale. La gara è stata particolarmente difficile, con condizioni meteorologiche in continuo mutamento di sole alternato a temporali brevi e improvvisi, anche se gli equipaggi dell’Abarth Rally Cup non hanno incontrato difficoltà.

Andrea Mabellini (Napoca Rally Team): “è stata una gara molto emozionante, in cui ho imparato a correre su una pista veloce e difficile. Alla fine pensavo di poter guadagnare una posizione in ERC2 quindi sono andato un po ‘più veloce, il che mi ha dato la soddisfazione di un buon piazzamento ”.

La prossima gara dell’Abarth Rally Cup è il Rally d’Ungheria dal 6 all’8 novembre, che fa parte del FIA ERC European Rally Championship. Grande spettacolo anche all’Autodromo del Mugello, con le monoposto del Campionato Italiano F4 powered by Abarth, al loro quarto appuntamento stagionale, con 30 giovani al via. In Gara1, disputata su pista bagnata, l’italiano Andrea Rosso ha dominato, partendo dalla pole position e conducendo fino alla bandiera a scacchi. Grande bagarre per il 2 ° posto, con il brasiliano Gabriel Bortoleto, partito al 12 ° posto ma arrivato 2 °, davanti al rumeno Filip Ugran e Minì.

La pista era bagnata anche in Gara2, con Bortoleto e Minì che si erano alternati al comando nei primi giri. Mentre la pista si asciugava, il brasiliano è riuscito a superare l’italiano. Terzo posto per lo svedese Dino Beganovic, davanti a Rosso, penalizzato per un errore in griglia di partenza.

Gabriele Minì è stato il vero protagonista della terza gara, su pista asciutta. Al via è riuscito a superare Bortoleto e ha mantenuto il comando fino alla fine, nonostante i diversi tentativi del pilota brasiliano e di Beganovic. Questa significativa vittoria ha permesso a Minì di rafforzare il suo primo posto in campionato, che vede sul podio tre piloti italiani: Minì (196), Rosso (121) e Francesco Pizzi (117), giunto 4 ° in Gara3 all’Autodromo del Mugello.

Ti potrebbe interessare: Fiat 500 Abarth: nuova versione speciale come tributo al Messico

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share