Fiat

Fiat 500 Abarth: nuova versione speciale come tributo al Messico

Fiat 500 Abarth: nuova versione speciale come tributo al Messico

Più di 10.000 vittorie negli sport motoristici, 10 record mondiali e 133 titoli internazionali fanno parte del ricco patrimonio di corse che si cela in Abarth. Ecco perché la Fiat 500 Abarth Special Edition Tribute to Mexico è progettata per gli appassionati e i puristi della guida ad alte prestazioni, con il pedigree di un esclusivo esotico italiano.
Alla fine degli anni ’50, Karl Abarth credeva che le auto da corsa con prestazioni brillanti potessero derivare da auto piccole, leggere e dall’uso quotidiano, inclusa la Cinquecento.

Rimanendo fedele ai principi prestazionali che hanno reso il nome di Abarth un successo, la Fiat 500 Abarth Special Edition Tribute to Mexico continua le tradizioni automobilistiche del marchio. Nel 2011 è iniziata la produzione della Fiat 500 presso lo stabilimento di assemblaggio di Toluca, destinata al Messico e ai mercati internazionali. Successivamente, sono state integrate nella linea di produzione edizioni speciali, nonché la versione ad alte prestazioni Abarth.

Fiat 500 Abarth: nuova versione speciale come tributo al Messico

Fiat 500 Abarth

Fiat 500 Abarth: il tributo al Messico

Sotto la piccola carcassa della Fiat 500 Abarth Special Edition Tribute to Mexico c’è un potente motore MultiAir® Turbo a quattro cilindri, 1,4 litri di cilindrata, in grado di erogare 160 cavalli, associato a un cambio manuale di 5 velocità. Per gli appassionati alla ricerca di maggiore comfort e praticità in un veicolo per uso quotidiano, è disponibile anche la trasmissione automatica di 6 cambi con controllo manuale sequenziale.

Le sospensioni riceve un trattamento speciale, con ammortizzatori e molle ad alte prestazioni, nonché barre stabilizzatrici su entrambi gli assi. Ruote in alluminio forgiato nero da 17 pollici con gomme Pirelli PZero Nero. I freni sono a quattro pistoncini e sono completati da tutti gli assistenti elettronici di sicurezza come il sistema ABS, l’assistente per la partenza in salita, nonché i comandi di trazione e stabilità, quest’ultimo configurabile in tre modalità. In caso di impatto, ha 7 airbag, incluso uno per il ginocchio del guidatore.

L’abitacolo si distingue per l’equipaggiamento completo, nonché per le finiture di alto livello come sedili avvolgenti rivestiti in pelle, aria condizionata automatica, volante sportivo rivestito in pelle traforata con comandi audio, coprisedili in alluminio, tetto apribile elettrico, Display per strumenti TFT da 7 pollici ad alta definizione con misuratore di forza G, radio UConnect con touchscreen centrale da 5 pollici, telecamera retromarcia, navigatore e sistema audio BeatsAudio Premium con 368 watt di potenza in uscita, 6 altoparlanti e subwoofer. Fiat 500 Abarth Special Edition Tribute to Mexico sarà limitata a 37 unità, progettate per puristi e veri fan del marchio.
Ai clienti che acquistano questi veicoli verrà consegnata una scatola con un portachiavi commemorativo e un certificato con il numero dell’auto che accredita la serie limitata.

Notizie Correlate
Fiat

Fiat Argo e Cronos: ecco la versione S-Design

Fiat

Fiat Toro Volcano: il test drive su sterrato

Fiat

Fiat Mobi è l'auto più economica in Brasile

Fiat

Fiat Cronos: arriva la versione HGT