Stellantis: quale futuro per lo stabilimento di Grugliasco?

Ancora Maserati per il futuro di Grugliasco?
stellantis-grugliasco

Alcuni stabilimenti italiani di Stellantis hanno un futuro garantito dai nuovi investimenti di Stellantis (ma i livelli occupazionali potrebbero registrare una riduzione) mentre alcuni siti rischiano di ritrovarsi senza un piano produttivo. In questa seconda categoria troviamo, senza dubbio, lo stabilimento di Grugliasco, parte del polo torinese del gruppo insieme al ben più grande sito di Mirafiori.

Per Grugliasco è già stato avviato un programma di uscite anticipate agevolate. Tale programma punta ad avviare una progressiva riduzione del personale, semplificando il raggiungimento dei requisiti per la pensione dei lavoratori più avanti con l’età. Nel corso dei prossimi anni, inoltre, potrebbero arrivare ulteriori progetti di questo tipo per tagliare ancora di più il numero di lavoratori dello stabilimento.

Nel frattempo, si delinea il futuro dei modelli attualmente in produzione a Grugliasco. Nel sito piemontese, attualmente, sono in produzione le Maserati Quattroporte e Ghibli, due modelli che iniziano ad avere un’età molto avanzata, per gli standard del mercato delle quattro ruote. Come confermano recenti indiscrezioni, la Ghibli uscirà di produzione nel corso del 2023 e il modello, attuale entry level della gamma Maserati, non avrà una nuova generazione.

La Maserati Quattroporte dovrebbe seguire le stesse tempistiche della Ghibli per quanto riguarda l’attività produttiva. L’ammiraglia di Maserati, però, potrà contare su di una nuova generazione continuando, quindi, ad essere un modello simbolo della gamma Maserati anche nel corso dei prossimi anni. La futura Quattroporte sarà un’ammiraglia moderna e completamente elettrificata (ci sarà anche una variante elettrica al 100%).

Nel giro di 2-3 anni, quindi, lo stabilimento di Grugliasco potrebbe ritrovarsi senza modelli da produrre. Sarà compito del piano industriale di Stellantis chiarire quale sarà il futuro del sito piemontese che, in questi mesi, ha registrato anche il trasferimento di decine di lavoratori, passati al vicino sito di Mirafiori dove, invece, sono in corso diversi progetti futuri.

Maserati Ghibli

Ancora Maserati nel futuro di Grugliasco?

Lo stabilimento di Grugliasco potrebbe ancora essere legato a Maserati. Il brand del Tridente, infatti, potrebbe continuare a rappresentare il riferimento della produzione dello stabilimento piemontese con i nuovi modelli che faranno parte della gamma futura. Tra i modelli in arrivo potrebbero esserci le nuove generazioni di Quattroporte e Levante (l’attuale Levante viene prodotto a Mirafiori ricordiamo).

Non essendoci una nuova Ghibli in programma ed avendo tutti gli altri modelli Maserati già uno stabilimento assegnato di produzione, Quattroporte e Levante rappresentano gli unici progetti Maserati che potrebbero arrivare a Grugliasco. Il sito, per il suo futuro, potrebbe continuare a specializzarsi in modelli di fascia alta. Grazie alle sinergie ed alla flessibilità delle tecnologie di Stellantis, inoltre, modelli di altri brand potrebbero arrivare nello stabilimento.

È possibile ipotizzare, ad esempio, l’avvio della produzione di un modello di segmento E di Alfa Romeo che potrebbe nascere da un progetto comune con il Maserati Levante di nuova generazione, in modo simile a quanto fatto con Stelvio e Grecale (i D-SUV prodotti nello stabilimento di Cassino). Il gruppo Stellantis ha tante opzioni da valutare per quello che sarà il futuro di Grugliasco.

Sarà necessario, in ogni caso, attendere l’annuncio del piano industriale del gruppo per saperne di più. Maggiori dettagli sul futuro dello stabilimento arriveranno soltanto nel corso dei prossimi mesi. Continuate a seguirci per saperne di più.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share