Stellantis prevede una forte crescita per Peugeot e Citroën in Ameria Latina

Il CEO di Stellantis in America Latina Antonio Filosa ha detto chiaramente che vuole rilanciare i marchi Peugeot e Citroen in quel continente
Peugeot Logo
Peugeot

I primi mesi di Stellantis in America Latina hanno generato risultati che meritano molte celebrazioni. Antonio Filosa, parlando per la prima volta come presidente di Stellantis per il Sud America, ha evidenziato la crescita nel mercato brasiliano di Fiat, Jeep e ha parlato anche del futuro dei marchi Peugeot e Citroën.

Leader nelle vendite nel Paese, Fiat è salita al 22,1% della quota di mercato. Oltre a registrare buoni risultati praticamente in tutti i modelli, il pezzo forte è stato il pick-up Strada, che è rimasto il veicolo più venduto in Brasile. Per il dirigente, la generazione precedente era focalizzata sul pubblico che utilizza il camioncino per lavoro, ma questo è stato corretto con la nuova Strada, iniziando a servire anche i consumatori che lo utilizzano nel loro stile di vita.

Anche il marchio Jeep è avanzato, con 12.100 veicoli venduti e il 7,4% della quota di mercato ad aprile. Il risultato ha posizionato il gruppo Stellantis con una quota di mercato del 29,6%, registrando oltre 196mila veicoli venduti nel primo trimestre.

Peugeot e Citroën hanno molto futuro a Stellantis, in Brasile, in Argentina e in Cile e noi vogliamo investire in quel futuro”, ha detto Filosa alla domanda sui marchi francesi del gruppo. “In 2 anni vogliamo raggiungere la partecipazione che i due marchi francesi hanno avuto 10 anni fa. Con strategie globali e regionali, con line-up di modelli che soddisfano le esigenze dei clienti, lavorando con i concessionari e portando tecnologie che i clienti apprezzano, ogni marchio con il proprio DNA “, ha spiegato.

Per quanto riguarda l’utilizzo dei motori 1.0 e 1.3 Turbo prodotti da Stellantis a Betim sui modelli Peugeot e Citroën, il dirigente ha spiegato che dopo la decisione di dotare un’auto di un altro marchio con il nuovo motore, sono necessari 18 mesi di lavoro tecnico. Tuttavia, questo periodo potrebbe essere abbreviato con lo sforzo del grande team di ingegneri presente in Brasile. Filosa non ha rivelato quale dei marchi francesi riceverà per primo il nuovo motore turbo, lasciando nell’aria la possibilità per la Peugeot 208 o futuro SUV compatto Citroën previsto per la fine di quest’anno.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share