Quali novità ci si può aspettare per la Peugeot 208 entro il 2023?

Ecco quali novità potrebbero arrivare da qui al 2023 per la Peugeot 208 che vuole continuare ad essere protagonista sul mercato
Peugeot 208 Style
Peugeot 208 Style

Peugeot 208 è un vero successo commerciale in Europa, con una gamma completa di motori, un look accattivante e persino una variante 100% elettrica chiamata e-208. Per restare in corsa e rinnovarsi, il modello della casa del Leone prodotto a Sochaux non si fermerà però a un restyling a metà carriera. Possiamo scommettere alla grande sul fatto che il prossimo restyling della Peugeot 208 adotterà i nuovi stemmi con testa di leone del marchio francese, sia davanti che dietro. Un dettaglio che, da solo, potrebbe bastare per dare uno stile più moderno alla city car.

Tuttavia, i team di progettazione del costruttore francese dovrebbero trovare modi intelligenti per migliorare ancora la Peugeot 208, ad esempio con l’adozione di una griglia frameless più grande e un look più aggressivo. Le zanne a LED illuminate nella parte anteriore e tre artigli nella parte posteriore faranno sempre parte della 208, mentre le tecnologie a bordo progrediranno, sia in termini di infotainment che di sicurezza. Questi elementi dovrebbero essere accompagnati da una gamma di motori più orientata all’elettrificazione, totale o parziale.

In un momento in cui alcuni hanno fatto la scelta della semplice ibridazione per la loro city car elettrica come Renault con la sua Clio 5 E-Tech, Peugeot ha fatto direttamente il passo verso il 100% elettrico svelando la sua variante e-208. Possiamo scommettere che l’autonomia della prossima Peugeot e-208 sarà potenziata, con una versione che arriverà a più di 400 km di autonomia reale in grado di diventare versatile quasi quanto un modello termico equivalente.

Peugeot può scegliere di offrire una gamma completa 208 100% elettrica, con diverse potenze e opzioni di batteria. Con la nuova identità sportiva del marchio francese, apparso contemporaneamente alla 508 PSE, speriamo di vedere un ritorno equivalente alla vecchia 208 GTI, da 200 CV o più, utilizzando un propulsore ibrido. Ma le indiscrezioni parlano piuttosto di una variante 100% elettrica più potente del modello attuale e dei suoi 100 kW (136 CV), denominata “e-208” e dotata di un motore elettrico da 125 kW (circa 170 CV).

Infine, i motori termici non dovrebbero scomparire del tutto, con un’offerta composta da tre cilindri turbo, supportati almeno da un’ibridazione leggera a 48V, o addirittura completamente ibrida. Una cosa è certa, la Peugeot 208 restyling, prevista per il 2023, garantirà sempre l’identità access-premium propria del costruttore francese, con prezzi ancora in lieve aumento.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share