Nuova C3: la rinascita di Peugeot e Citroën in Brasile?

Il lancio della nuova C3 potrebbe rappresentare il primo passo del rilancio di Peugeot e Citroen in Brasile
Peugeot
Peugeot

La fusione tra FCA e PSA ha incoraggiato il nuovo gruppo automobilistico chiamato Stellantis ad avere una gamma più ampia. A quanto pare, l’idea in futuro sarà quella di offrire una gamma di modelli molto ampia, sfruttando al massimo le potenzialità di ogni marchio.

Naturalmente, al di là del fatto che ogni azienda ha una realtà diversa, tutto indicherebbe che la nuova sfida sarà osservare il panorama generale dei diversi mercati per disegnare una strategia comune dove tutte le aziende del gruppo possano crescere senza che nessuno dei loro modelli sia danneggiato.

Per questo in America Latina sarà fondamentale la convivenza “italo-francese”, visto che Fiat ha un’ottima presenza nella regione (soprattutto in Brasile e Argentina), mentre Peugeot e Citroën iniziano a muovere i primi passi in questa nuova era. con una gamma di modelli senza precedenti. Uno di questi era il 208 di origine nazionale, anche se sul lato del doppio chevron preparano una gamma inedita, con protagonista il successore del C3.

In ogni caso, come rivelato da Automotive Business, Stellantis, insieme a Jeep, che continua ad aumentare la sua presenza in Sud America, aiuterà i marchi francesi a crescere più velocemente.

“Stellantis è un gruppo di marche automobilistiche e lavoriamo su piani di crescita per ciascuna di esse. All’interno di questa strategia, ci aspettiamo che nei prossimi 24 mesi Peugeot e Citroën crescano di nuovo allo stesso livello di dieci anni fa. Entrambi hanno un grande futuro in Brasile e investiremo in questo “, ha affermato Antonio Filosa, CEO di Stellantis South America.

Il volume delle vendite è cresciuto di 5,3 punti percentuali nella nostra regione, raggiungendo un livello del 22,2%. In Brasile, la crescita è stata di 8,1 punti, posizionando Stellantis al 28,9%. Al contrario, in Argentina, la quota di mercato era di 3,6 punti a favore, con il 27,8 per cento.

Anche così, c’è ancora tempo per poter unificare i componenti dell’ex PSA con quelli dell’ex FCA , sia per lo sviluppo di modelli sia per condividere vari elementi come motori, piattaforme, tra gli altri.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Peugeot

Peugeot compie 211 anni

Uno dei marchi automobilistici più tradizionali al mondo è Peugeot, che festeggia 211 anni dalla sua fondazione e…
Total
0
Share