Stellantis interrompe la produzione di tre modelli a El Palomar

Stellantis annuncia che in Argentina interromperà la produzione di 3 modelli per aumentare quella di Peugeot 208
stellantis

Peugeot in Argentina prevede per quest’anno di moltiplicare per sei la propria produzione rispetto al 2019, prima dell’inizio della pandemia di coronavirus, e triplicare il numero di unità vendute all’estero nel 2020, sulla base del progetto industriale del nuovo Modello 208 prodotto nello stabilimento di El Palomar. Lo hanno annunciato questo pomeriggio i dirigenti della casa automobilistica nel quadro di una conferenza stampa virtuale guidata da Gabriel Cordo Miranda, direttore di Peugeot, Citroën e DS per Stellantis in Argentina, in cui hanno effettuato il lancio commerciale nel paese del nuovo Modelli SUV 3008 e 5008.

Lo sviluppo della produzione e delle esportazioni inizia con la nuova Peugeot 208 che dalla seconda metà del 2020 il marchio produce nello stabilimento di Buenos Aires di El Palomar, dove ha allestito la piattaforma modulare globale CMP (Common Modular Platform) con un investimento di 320 milioni di dollari.

Nell’incontro con la stampa, Peugeot ha affermato che prevede di “moltiplicare per 6 in un periodo di 24 mesi” la produzione della nuova 208, che le consentirà di passare dalle 6.000 unità del 2019 alle 50.000 previste entro la fine. di quest’anno.

“Questo sviluppo ci trova in una realtà che non è simile né all’estero né nel mercato locale, e ha molto a che fare con l’aumento delle vendite nazionali e con il nostro mercato di esportazione”, ha affermato Franklin Bendahan, direttore marketing di Peugeot Argentina.

Allo stesso tempo, nel 2021 le esportazioni saranno “moltiplicate per tre rispetto allo scorso anno”, poiché si prevede di spedire circa 24.000 unità da El Palomar, con destinazione principale al mercato brasiliano che “ha una proiezione di crescita che è in corso mese al mese”.

Per il 2022, sebbene i dirigenti del brand ritengano “prematuro” anticipare le proiezioni, si prevede di migliorare le performance in produzione ed export, per le quali il gruppo prevede un’immediata riformulazione produttiva.

La nuova 208 -che finora nel 2021 si è collocata tra le cinque vetture più vendute nel Paese- aumenterà progressivamente la propria produzione, per la quale Cordo Miranda ha anticipato che altri modelli prodotti nello stabilimento verranno dismessi.

“È necessario riconfigurare il sito industriale di El Palomar per sviluppare la strategia di massimizzare la produzione di 208 e poter rifornire il mercato interno e il Brasile, che si prevede anche con una domanda molto buona”, ha affermato il manager, dopo di che ha ha sottolineato la necessità di “Ridurre la varietà” del portafoglio produttivo.

A causa di questo riassetto, il gruppo “lascerà la piattaforma dei modelli Peugeot 308 e 408 e la Citroen C4 nel terzo trimestre dell’anno, solo a livello industriale, per dedicare la capacità ai modelli 208 e (modelli commerciali) Partner e Berlingo, dal 2022 in poi”, ha spiegato.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share