Progetto CC21: ecco come potrebbe apparire il successore della Citroën C3 per il Mercosur

Project CC21 è il nome del modello che darà origine al sostituto di Citroen C3 nell’area Mercosur
Citroen CC21
Citroen CC21

Nonostante alcuni aggiornamenti ed edizioni speciali, la Citroen C3 che viene commercializzata in America Latina necessita già di un rinnovamento poiché tutte le sue rivali hanno già subito un ricambio generazionale o l’arrivo di un sostituto. Lo sviluppo del suo successore è in arrivo e avrà origine in India: noto come Project CC21 darà origine a una berlina, un crossover e una berlina per i mercati emergenti, quindi non seguirà il percorso della sua controparte europea.

Le prime unità di prova stanno già girando per le strade del paese asiatico, ancora con una fitta mimetizzazione, ma è già possibile osservare parte del loro aspetto. Sulla base di quelle fotografie, il designer Du Oliveira del sito brasiliano Autos Segredos ha realizzato una proiezione che anticipa il design della futura C3 Aircross. Come la C4 Cactus regionale o la nuova C4 europea, la creazione di Oliveira combina le caratteristiche di un’autovettura a tre o a cinque porte con quelle di un crossover, poiché gran parte dei prodotti dell’azienda a doppia chevron seguirà questo approccio.

La sua silhouette ricorda quella di una berlina compatta ma il suo maggior spazio, il frontale rialzato e diviso in due insieme al paraurti con protezioni in plastica nera, lo fanno sembrare un SUV. Sulla stessa linea, i passaruota neri e gli airbumps spiccano sui lati, di dimensioni inferiori rispetto a quella prima C4 Cactus, ma ancora presenti, insieme alle barre del tetto e agli alloggiamenti degli specchietti in colore alluminio. Infine, anche il posteriore ha grandi somiglianze con il Cactus e il C5 Aircross, soprattutto per il formato dei fari e del paraurti con un’ampia superficie in plastica nera.

Il progetto CC21 e i suoi derivati ​​saranno sviluppati su una versione semplificata della piattaforma modulare CMP che sarà situata in Brasile. Come è già noto, il Gruppo PSA produce questa piattaforma in Argentina per i prodotti Peugeot e nel paese limitrofo per i modelli Citroën. La meccanica sarà nota al Mercosur: sebbene ad un certo punto si sia parlato del motore benzina 1.2 PureTech, accadrà lo stesso della Peugeot 208, per un problema di costo, inizialmente sarebbe disponibile solo con il 1.6 VTi da 115 CV motore e forse il 1.2 tre cilindri da 82 CV. Le trasmissioni sarebbero anche le stesse della berlina del leone, un cambio manuale a 5 marce o un automatico a 6 marce.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share