MaseratiMercato

Maserati: le vendite nel 2018 sono state un flop

Un brusco calo delle vendite è stato registrato da Maserati nel 2018 secondo i dati ufficiali annunciati nelle scorse ore dal numero uno di Fiat Chrysler Automobiles, l’amministratore delegato Mike Manley. Lo storico marchio modenese infatti ha visto diminuire del 32% le sue vendite nel 2018 rispetto a quanto realizzato nel 2017. Il calo è stato dovuto principalmente alle difficoltà riscontrate dal brand in un mercato importante come quello cinese. La casa automobilistica del tridente ha concluso il suo 2018 con un totale di 34.900 unità vendute in tutto il mondo contro le 51.500 del 2017.

Un brusco calo delle vendite è stato registrato da Maserati nel 2018  secondo FCA

Ricordiamo che il 2017 è stato l’anno migliore nella storia di Maserati che mai aveva superato quota 50 mila. Il 2018 è andato male soprattutto a causa di un disastroso ultimo trimestre in cui il brand italiano di Fiat Chrysler Automobiles ha venduto appena 8.900 unità in tutto il mondo  con un calo di oltre il 40 per cento. Si spera ovviamente che le cose possano migliorare nel 2019 anche se la mancanza di novità importanti fa temere un nuovo calo per la casa automobilistica italiana.

Maserati Levante tra i protagonisti in negativo nel calo delle vendite del brand nel 2018

Ti potrebbe interessare: Maserati cambia piano? la parola ad Harald Wester

Notizie Correlate
Mercato

Mike Manley afferma che Fiat Chrysler potrebbe acquistare la tecnologia Tesla

Mercato

Fiat Chrysler: trimestre positivo grazie alle forti vendite in USA

Mercato

Fiat Chrysler unisce le forze con Peugeot per creare la quarta casa automobilistica mondiale

Mercato

FCA e Università Bocconi premiano i vincitori di "Pay per Mile"