Ferrari

Arthur Leclerc approda alla FDA

Un altro Leclerc approda alla FDA

La Ferrari ha annunciato che Arthur, il fratello minore di Charles Leclerc, si unirà alla Ferrari Driver Academy dalla stagione 2020. Arthur Leclerc, 19 anni, è arrivato terzo in ADAC Formula 4 lo scorso anno con una vittoria e altri sette podi, e salirà al Campionato Europeo Formula regionale nel 2020 con Prema Powerteam. Leclerc ha anche lavorato in precedenza con il team Venturi in Formula E come pilota di sviluppo e ora lavorerà a stretto contatto con il fratello maggiore a Maranello. Il giovane monegasco è stato nominato venerdì uno dei due nuovi piloti della Ferrari Driver Academy insieme al 15enne svedese Dino Beganovic.

Due Leclerc in Ferrari in un futuro non troppo lontano?

È stato un inverno intenso per la Ferrari Driver Academy“, ha dichiarato il direttore sportivo della Ferrari Laurent Mekies. “Abbiamo cercato di portare avanti il miglior programma di sviluppo per i nostri piloti nel 2020, con un aumento significativo delle loro attività e del programma di formazione presso la nostra sede di Maranello. Abbiamo anche cercato giovani più talentuosi e oggi siamo felici di annunciare che Arthur e Dino si uniranno a noi per quella che sarà una stagione molto emozionante. Abbiamo piloti FDA in tutte le categorie delle monoposto FIA e il nostro obiettivo sarà quello di supportarli nel miglior modo possibile nel loro sviluppo come piloti da corsa e come giovani. Tutti noi di Maranello non vediamo l’ora di vedere come si esibiranno i nostri nove giovani piloti nei prossimi mesi.

Leclerc e Beganovic si uniscono ai membri esistenti Mick Schumacher, Robert Shwartzman, Callum Ilott, Marcus Armstrong, Giuliano Alesi (tutta Formula 2), Enzo Fittipaldi (Formula 3) e Gianluca Petecof (FREC) nell’accademia Ferrari per il 2020. Per Arthur, logicamente, il possibile arrivo su una monoposto di Formula 1 non è vicinissimo. Dovrà farsi strada tra le categorie, molto probabilmente poi approderà in una scuderia satellite per almeno un anno e poi forse, potrà approdare in Ferrari, magari chissà, al fianco del fratello maggiore Charles.

Notizie Correlate
Ferrari

Ferrari: avvistato in strada il protipo della nuova super car ibrida

Ferrari

Ferrari prepara gli aggiornamenti del motore e della trasmissione per l'Austria

Ferrari

Ferrari responsabile ma non soddisfatta: il limite di budget è anticoncorrenziale

Ferrari

Consigli per Sainz: "Deve essere in grado di controllare le paure alla Ferrari"