Lancia porta avanti i suoi piani per la nuova Delta

Lancia continua a lavorare sul possibile ritorno della Delta: ecco quali sono le ultime novità in proposito
lancia-delta-render

DS, Alfa Romeo e Lancia sono i tre marchi premium di Stellantis. Lancia, che opera solo in Italia, è pienamente nei piani di Carlos Tavares, CEO di Stellantis, che vuole rilanciare con forza il marchio. I piani del produttore sono di lanciare tre nuovi modelli tra il 2026 e il 2030. Questi piani potrebbero includere la rinascita del modello Delta sotto forma di una compatta premium completamente elettrica.

Lancia ha costruito tre generazioni della Delta ed è rimasta in produzione con numerosi aggiornamenti fino al 2014 prima di abbandonare il modello nella sua gamma senza successore. Ma sembra che ancora alcuni dubbi incombono sul programma di sviluppo del nuovo modello prima che vada in porto. Stellantis vuole prima sincerarsi che la domanda sia sufficiente, nel frattempo soppesando le sue opzioni su piattaforme e componenti condivisi.

Se avrà il via libera, la Delta di nuova generazione potrebbe basarsi sull’architettura STLA Medium, annunciata come parte del piano di elettrificazione da 35 miliardi di dollari di Stellantis. Secondo la presentazione ufficiale, i veicoli dei segmenti C e D basati su STLA Medium avranno fino a 700 km di autonomia. A seconda del propulsore, potrebbero essere FWD, RWD e AWD, con potenze comprese tra 125 e 180 kW (168 e 241 CV).

Il famoso designer francese Jean-Pierre Ploué, capo del design per i marchi europei di Stellantis, guida un team di Lancia Design con sede a Torino. Il linguaggio di progettazione del futuro modello non è ancora noto, ma ci sono alcuni indizi.

Come abbiamo già riportato, Jean-Pierre Ploué scommetterà su un design di tipo berlina, principalmente grazie alla sua migliore aerodinamica, che consente di ottimizzare l’efficienza dell’auto elettrica e quindi aumentare la sua autonomia. Elementi di stile come la forma esterna dei fari integrati nella griglia, l’ingresso inferiore del paraurti, le flange del parafango e il montante C angolare sono chiare allusioni all’originale.

Ti potrebbe interessare: La prima Lancia di nuova generazione esiste già

Nuova Lancia Delta S4
Nuova Lancia Delta

Ti potrebbe interessare: Lancia: per i nuovi modelli si dovrà attendere qualche anno

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share