La prima Lancia di nuova generazione esiste già

Il debutto è in programma dal 2023
lancia-marchio

Il futuro di Lancia sarà caratterizzato da nuovi investimenti che porteranno alla nascita di una gamma di modelli di nuova generazione. Secondo le indiscrezioni, il nuovo piano industriale di Stellantis dovrebbe garantire investimenti per la realizzazione di tre nuovi modelli che tra il 2024 ed il 2027 (le date sono indicative, al momento non ci sono conferme ufficiali) andranno a rivoluzionare il marchio Lancia, destinato a tornare in tutta Europa.

Il capo del design di Stellantis (e responsabile diretto anche del marchio Lancia) Jean-Pierre Ploué, nel corso di un’intervista al magazine Quattroruote, ha confermato che il team di design di Lancia ha già completato il primo progetto di un nuovo modello di nuova generazione. Si tratta di un modello “full scale” che potrebbe rappresentare la prima Lancia “reborn”. Ploué non ha rivelato alcun dettaglio in quanto, al momento, non sarebbero ancora state prese le decisioni definitive in merito ai modelli che faranno parte del futuro di Lancia.

Le conferme di Jean-Pierre Ploué sono però molto importanti. Il piano di sviluppo per il futuro di Lancia è già iniziato. Il marchio, ora guidato dal CEO Luca Napolitano, non attenderà l’annuncio del piano industriale di Stellantis per avviare i programmi di rilancio. Già in questi mesi sono in corso i lavori per la progettazione dei nuovi modelli che andranno concettualizzati prima di essere effettivamente ingegnerizzati.

Il programma non sarà rapido ma non richiederà nemmeno troppo tempo. Il team di Lancia è al lavoro per dar vita ad una nuova generazione di veicoli. Uno dei primi progetti è già stato completato e potrebbe essere il primo a ricevere l’ok definitivo per l’avvio del lavoro di sviluppo che porterà al lancio commerciale.

lancia design

La nuova gamma Lancia: tre modelli per la rinascita

Il futuro di Lancia dovrebbe tradursi nella realizzazione di tre diversi modelli che andranno a costituire una nuova gamma, sostituendo quella attuale costituita esclusivamente dalla Lancia Ypsilon. Le ipotesi sul futuro di Lancia sono numerose e le informazioni disponibili sono davvero poche. Il primo passo della rinascita del marchio dovrebbe passare per una nuova Ypsilon, progetto su cui Lancia “è già al lavoro” secondo quanto rivelato da Jean-Pierre Ploué.

La nuova Ypsilon, però, potrebbe non essere una city car come il modello attuale, assumendo le caratteristiche più di un crossover. Il futuro del marchio non potrà, infatti, non considerare la richiesta del mercato premium europeo per modelli “rialzati”. Tra i progetti che potrebbero entrare a far parte del programma di rinascita di Lancia potrebbe esserci pure una nuova Delta, magari da realizzare sulla piattaforma Medium che Stellantis presenterà a partire dal 2023-2024 e che troverà applicazione nello stabilimento di Melfi, in Italia.

La Delta potrebbe segnare il ritorno di una Lancia prodotta in Italia in quanto il progetto della nuova Ypsilon potrebbe continuare ad essere realizzato a Tychy, in Polonia, dove oggi viene realizzata anche l’attuale city car di Lancia. Il terzo progetto di Lancia potrebbe essere quello di una berlina di segmento D, da realizzare sulla piattaforma Large, o di un SUV. Tutti i modelli, in ogni caso, saranno elettrificati e in linea con quelle che sono le nuove esigenze del mercato europeo in termini di emissioni e sostenibilità. Maggiori dettagli in merito ai progetti futuri del marchio arriveranno nel corso delle prossime settimane.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
2
Share