Lancia: la nuova gamma sarà composta da diversi modelli

Stellantis abbandonerà la strategia con un solo modello per il rilancio del marchio Lancia
lancia-novita

Dopo anni di silenzio, Lancia può guardare al futuro con grande fiducia. Il marchio rientra nei piani di rilancio di Stellantis e, come confermato da Tavares, riceverà investimenti per 10 anni come tutti gli altri marchi del gruppo in modo da avere il tempo materiale per creare una nuova gamma ed individuare i segmenti di mercato come il marchio ha le maggiori potenzialità.

Per il momento, il rilancio di Lancia è ancora sulla carta e non c’è nulla di ufficiale in arrivo. Bisognerà attendere il piano industriale di Stellantis per avere maggiori dettagli in merito a quelli che saranno i primi investimenti del marchio che, ricordiamo, è ora guidato da Luca Napolitano, da diversi anni responsabile di Fiat per l’area EMEA.

Il piano di crescita di Lancia passerà per un’espansione della gamma, abbandonando la “strategia” che in questi anni ha visto il marchio presente sul mercato con la sola Ypsilon. Nello stesso tempo, Lancia tornerà in diversi mercati europei, abbandonati da alcuni anni per puntare esclusivamente sul mercato italiano.

Lancia sarà, a tutti gli effetti, parte della divisione premium di Stellantis e non limiterà la sua attività al solo mercato italiano. Progressivamente, il marchio espanderà la sua presenza anche in altri mercati con l’obiettivo di diventare un riferimenti in alcuni segmenti del mercato premium europeo.

lancia design

I possibili nuovi modelli di Lancia

Sul futuro di Lancia c’è un punto fermo. Il brand non avrà un solo modello in gamma e potrà contare su diversi nuovi progetti. Al posto della Ypsilon sembra sempre più probabile la realizzazione di un B-SUV, da sviluppare su base CMP e da produrre nello stabilimento di Tychy, in Polonia.

Difficilmente l’attuale Ypsilon avrà un’erede diretta con il brand che potrebbe preferire puntare su altri segmenti di mercato, potenzialmente più redditizi, per un rilancio sul mercato europeo nel corso dei prossimi anni. La Ypsilon dovrebbe terminare la propria carriera il prossimo anno, dando il via all’arrivo dei nuovi modelli.

In futuro la gamma Lancia registrerà ulteriori novità. Il brand dovrebbe tornare, a distanza di molti anni, a proporre modelli di segmento più alto, in linea con il suo carattere di marchio premium. Il lancio di un SUV o di una berlina nei segmento C e D (sfruttando le nuove piattaforme di Stellantis) è quindi molto probabile.

Ricordiamo che, secondo le ultime informazioni, a gestire il design delle Lancia di nuova generazione dovrebbe essere Jean-Pierre Ploué, responsabile del design dell’intero gruppo Stellantis che potrebbe curare in prima persona la realizzazione dei modelli del brand nel corso dei prossimi anni.

Per tornare a crescere, inoltre, Lancia potrebbe puntare sulla sua storia, riproponendo nomi ben noti agli appassionati. Staremo a vedere quali saranno le scelte di Stellantis per il suo brand. Maggiori dettagli potrebbero arrivare con l’arrivo del piano industriale del gruppo, atteso tra fine 2021 e inizio 2022. Continuate a seguirci per saperne di più.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Lancia Anthea render

Lancia Anthea: sarà così?

Stellantis vuole riavviare Lancia per poi riposizionarla come brand del segmento più lussuoso della sua gamma, proprio dietro…
Total
0
Share