Lancia Delta S4: ecco la moderna reinterpretazione

I render di una possibile Lancia Delta S4 moderna
Lancia Delta S4: ecco la moderna reinterpretazione
Lancia Delta S4: ecco la moderna reinterpretazione

La Lancia Delta è una delle auto più iconiche d’Italia. Nel corso degli anni diversi appassionati hanno provato ad immaginare come potessero essere delle moderne reinterpretazioni della Delta. Un suo ritorno in grande stile sarebbe sicuramente apprezzato dalla maggioranza degli appassionati di motori. Ma come potrebbe essere una moderna Delta S4? Questi rendering mostrano come potrebbe apparire se fosse reinventata al giorno d’oggi.

Lancia è un guscio di se stesso, quindi il designer Sebastiano Ciarcia si è incaricato di far rivivere la Delta. Egli osserva di essere stato ispirato dalla filosofia di design “la forma segue la funzione” dell’originale e mirava a mantenere le stesse caratteristiche e linee chiave dell’auto. Il ragazzo, aveva già messo mano all’auto una prima volta, ma oggi, sono state apportate importanti migliorie.

Lancia Delta S4: ecco i nuovi render non ufficiali

Il frontale cattura immediatamente l’attenzione grazie ai fari affilati e stretti, un paraurti scolpito e grandi prese d’aria. Il tetto presenta anche pieghe taglienti e una presa d’aria. Resa nella sua veste più incentrata sulla strada, la nuova Lancia Delta ha ruote a razze multiple e passaruota posteriori pronunciati che si collegano con le luci posteriori retrò, i doppi tubi di scarico e il sorprendente diffusore.

Ciarcia l’ha resa anche come auto da rally, ispirandosi direttamente alla vettura da rally Delta S4 Gruppo B. È presentata in un’iconica livrea Martini e include ruote turbofan, uno splitter anteriore più pronunciato, piccoli specchietti laterali in fibra di carbonio e una fascia posteriore revisionata con un’ala allargata, un lunotto in perspex, un nuovo design del tubo di scarico e un diffusore più grande.

Per quanto incredibile sia questa Delta moderna, ci sono poche o nessuna possibilità che Lancia realizzi davvero un’auto del genere. A febbraio, ha aggiornato ancora una volta la Ypsilon e apparentemente ha scarso interesse nella creazione di auto per gli appassionati. C’è ancora speranza, tuttavia, come ha promesso il presidente di Stellantis che il gruppo investirà nel marchio.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share