Lancia Aurelia: la risposta di Stellantis alla Tesla Model Y

Lancia Aurelia tornerà in grande stile nel 2026 come l’ammiraglia della rinata gamma Lancia
lancia-marchio

Lo storico marchio italiano Lancia, che quest’anno compie 115 anni, è stato responsabile della creazione di alcune delle auto più leggendarie del XX secolo. Dalle icone del rally come la Stratos, la 037 o la Delta alle berline sontuose come la Flaminia, la Fulvia, la Beta o la Thema, la verità è che l’azienda torinese ha alle spalle un catalogo travolgente di classici leggendari.

Lancia Aurelia sfiderà Tesla Model Y

Uno dei modelli più importanti dell’azienda negli anni ’50 era l’Aurelia. Questo veicolo, prodotto dal 1950 al 1958, segnò una pietra miliare nell’industria automobilistica impiegando uno dei primi motori V6 di serie. Come altre Lancia, era disponibile con molti tipi di carrozzeria (berlina quattro porte, GT due porte, cabriolet…).

Ora, l’Aurelia potrebbe tornare in grande stile nel 2026 come l’ammiraglia della rinata gamma Lancia. Tuttavia, il modello abbandonerà la classica carrozzeria da berlina e si trasformerà in un crossover di circa 4,60 metri di lunghezza. Questa decisione risponderebbe alla crescente popolarità dei SUV, che hanno completamente spiazzato le berline nei principali mercati internazionali.

La Lancia Aurelia sarà uno dei tre modelli con cui l’azienda transalpina tornerà sul mercato europeo, posizionandosi al di sopra della Ypsilon (segmento utility B prevista per il 2024) e della Delta (segmento compatto C prevista per il 2028). Come quest’ultima, la nuova Aurelia sarà disponibile esclusivamente con motori 100% elettrici.

All’interno del gruppo Stellantis, la Lancia Aurelia condividerà le dimensioni con la DS 7 Crossback e l’ Alfa Romeo Stelvio. Sebbene Alfa Romeo, DS e Lancia siano i tre marchi premium di Stellantis, in pratica il primo sarà un gradino sopra le sorelle (non per niente, Alfa Romeo sarà una delle punte di diamante internazionali del gruppo), qualcosa che potrebbe essere notato nelle piattaforme assegnate a ciascun modello.

Così, mentre la prossima Stelvio si avvarrà della piattaforma evoluta STLA Large , la DS 7 Crossback e la Lancia Aurelia saranno probabilmente conformi alla STLA Medium. Nonostante saranno inquadrate nello stesso segmento, in pratica l’Alfa Romeo sarà un modello più prestazionale e dinamico (supererà i suoi fratelli in potenza e autonomia, avrà un impianto elettrico a 800 volt, ecc.).

lancia-novita
Lancia Aurelia tornerà in grande stile nel 2026 come l’ammiraglia della rinata gamma Lancia

Ti potrebbe interessare: Lancia: 3 nuovi modelli in arrivo, è ufficiale

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share