In Spagna la Corte Suprema conferma le multe a Renault, Peugeot e Citroën

Un totale di 48 milioni di euro di multe dovrà essere pagato da Renault, Peugeot e Citroen in Spagna
Peugeot e Citroen
Peugeot e Citroen

La Corte Suprema ha ratificato le ammende inflitte a Renault, Citroën e Peugeot in Spagna nel 2015 per la loro partecipazione a un cartello per lo scambio di informazioni riservate, future e strategiche. La sentenza si basa sulle tre sanzioni irrogate dalla Commissione Nazionale Mercati e Concorrenza (CNMC), che ammontano a un totale di 48 milioni di euro.

Renault, Citroën e Peugeot multate in Spagna per aver fatto cartello

Il CNMC ha già imposto la sanzione pecuniaria nel 2015 per aver scambiato informazioni strategiche con altri produttori di veicoli e importatori per beneficiarne nelle aree post-vendita, marketing e gestione aziendale da febbraio 2006 a luglio 2013. Sono coinvolte più di 21 aziende. Secondo la dichiarazione presentata dalla Corte suprema, “alcuni scambi di informazioni tra concorrenti possono essere classificati come un’infrazione e come un cartello”.

Renault dovrà quindi pagare 18,2 milioni di euro, Citroën 14,7 milioni e Peugeot 15,7 milioni di euro

Renault dovrà quindi pagare 18,2 milioni di euro, Citroën 14,7 milioni e Peugeot 15,7 milioni di euro per aver compiuto pratiche contrarie alla Legge sulla Difesa della Concorrenza, una condotta illecita molto grave. La verità è che la costituzione dei cartelli è qualcosa che accade relativamente di frequente in Spagna. All’inizio del 2020, il Tribunale nazionale ha confermato le sanzioni contro 17 case automobilistiche per manipolazione del mercato. L’importo ammontava a 130 milioni di euro, che dovevano essere pagati da marchi come BMW, Ford, Hyundai, Peugeot, Kia, Volvo, Toyota, Nissan e Renault, tra gli altri.

Un anno prima, il Tribunale nazionale aveva confermato multe milionarie a un cartello di concessionari del Gruppo Volkswagen per l’adozione e l’attuazione di accordi per fissare sconti massimi e condizioni commerciali, nonché lo scambio di informazioni sensibili nel mercato per la distribuzione di autovetture Audi, Volkswagen e SEAT.

Ti potrebbe interessare: Le consegne della nuova Peugeot 308 inizieranno nell’ottobre 2021

Peugeot
Un totale di 48 milioni di euro di multe dovrà essere pagato da Renault, Peugeot e Citroen in Spagna per aver fatto cartello

Ti potrebbe interessare: Peugeot 308 1.2 PureTech: guasto al serbatoio del carburante

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share