Il futuro modello di Dodge in Italia scatena curiosità in USA

La possibile produzione di una Dodge Hornet in Italia sta scatenando un vero putiferio negli Stati Uniti
Dodge Hornet
Dodge Hornet

I fan di Dodge stanno molto discutendo sul futuro del marchio americano in questi giorni. A suscitare questo interesse da parte dei fan americani del marchio il fatto che alcuni siti in Italia hanno riportato la voce che un nuovo modello era in lavorazione in Italia basato sul crossover Alfa Romeo Tonale e avrebbe portato un nome che è stato nella scuderia Dodge per anni: Hornet.

Mentre Stellantis, la società creata dalla fusione quest’anno di Fiat Chrysler Automobiles e il produttore di Peugeot PSA Group, non ha confermato alcun piano su questo fronte – un portavoce ha rifiutato di commentare “speculazioni sui prodotti futuri” – la prospettiva di un nuovo modello rappresenterebbe un allontanamento dal recente passato e risolverebbe alcuni interrogativi.

Dodge ha affrontato regolarmente speculazioni sul suo destino per anni, anche se sono aumentate le voci sulla pianificazione futura, incluso un recente rapporto dell’ufficio di Detroit secondo cui sta lavorando su un veicolo elettrico a batteria che sarebbe diventato la “più veloce Dodge di sempre”.

Le aspettative che Dodge alla fine avrebbe abbracciato l’elettrificazione non sono nuove, sebbene la fusione ponga le basi per un significativo ripristino. Nel 2019, l’allora CEO di FCA Mike Manley ha affermato che Dodge un giorno avrebbe integrato il rombo dei suoi motori con l’elettrificazione, anche se ha minimizzato la possibilità di una muscle car completamente elettrica.

Ma la mancanza di chiarezza sui modelli futuri e l’annuncio della società quando il compianto Sergio Marchionne era CEO che Dodge e Chrysler, tra gli altri, avrebbero ricevuto meno investimenti rispetto a Jeep, Ram, Alfa Romeo e Maserati hanno alimentato la speculazione secondo cui i giorni del marchio erano contati.

Ora, come parte della famiglia Stellantis, Dodge sta guardando un nuovo capitolo. Secondo quanto riferito, il CEO di Stellantis, Carlos Tavares, ha affermato che ogni marchio avrà un decennio per dimostrare che vale la pena preservarlo. Un deposito dell’anno scorso da parte di FCA per un marchio Dodge Hornet presso l’Ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti per “veicoli terrestri, vale a dire automobili per passeggeri” mette sicuramente nel regno delle possibilità il ritorno di questo modello.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
4
Share