Stellantis supera Volkswagen ad ottobre in Europa

Il gruppo registra un netto calo di vendite ad ottobre
stellantis vendite
Stellantis

Il gruppo Stellantis chiude in negativo il mese di ottobre in Europa, seguendo il trend dell’intero mercato delle quattro ruote, ma riesce a superare, per unità vendute, il gruppo Volkswagen ottenendo una leadership (parziale) del mercato europeo. Il dato è chiaramente condizionato dalla crisi dei chip che ha alterato completamente gli equilibri del mercato.

Nel corso del mese di ottobre, infatti, Stellantis ha venduto 165,866 unità in Europa superando di alcune centinaia di unità il gruppo Volkswagen (il dato si riferisce a tutto il mercato europeo considerando i Paesi UE, Efta e il Regno Unito). Stellantis registra un calo del -31.6% rispetto al mese di ottobre dello scorso anno mentre Volkswagen crolla del 42%. La quota di mercato del gruppo è del 20.8%. Da notare che il mercato delle quattro ruote ad ottobre è in calo del -29.3%.

Da notare, inoltre, che nel parziale annuo (gennaio – ottobre) Stellantis registra 2,02 milioni di unità vendute in Europa. Questa volta, la leadership del mercato è lontana con Volkswagen che registra oltre 2,5 milioni di unità vendute. Per Stellantis, in ogni caso, i primi 10 mesi dell’anno si chiudono con una crescita del +3.2% e con una quota di mercato del 20.4%. Nello stesso periodo di tempo, il mercato europeo cresce del +2.7%.

Peugeot 208 Style

Vendite Stellantis in Europa: Fiat, Opel e Peugeot trascinano il gruppo

A guidare le vendite del gruppo Stellantis in Europa è il marchio Peugeot che registra i volumi maggiori sia ad ottobre che nel parziale annuo. Ad ottobre, però, tutti i brand di Stellantis fanno segnare dati negativi. Ecco i dettagli:

  • Peugeot: il marchio francese vende 52 mila unità ad ottobre con un calo del -30.5% rispetto allo scorso anno; il parziale annuo si chiude con 611 mila unità vendute con una crescita del +1.3% rispetto al 2020
  • Opel: il brand tedesco chiude il mese di ottobre con un calo del -30.5% ed un totale di 48 mila unità vendute; nel 2021, invece, Opel si ferma a 416 mila unità vendute con un miglioramento del +4.7% rispetto allo scorso anno
  • Fiat: il mese di ottobre si chiude con 33 mila unità vendute per Fiat che cala del -32% rispetto allo scorso anno; il parziale annuo per il brand torinese si chiude con 412 mila unità vendute ed un miglioramento del +3.8%
  • Citroen: ad ottobre il brand francese ha venduto 30 mila unità vendute (-32.5%) mentre nel 2021 le vendite sono state di 381 mila unità vendute (+2.2%)
  • Jeep: il brand americano chiude il mese di ottobre con vendite in calo del -36% ed un totale di quasi 8 mila unità consegnate; nel 2021, invece, le vendite complessive sono state di 110 mila unità con un miglioramento del +14.7%
  • Lancia: sono 3 mila le unità di Ypsilon vendute ad ottobre con un calo del -36% mentre da inizio 2021 si registrano 38 mila unità con un miglioramento del +12%
  • DS: per DS si registrando 3 mila unità vendute ad ottobre (-18%) mentre il parziale annuo è di 34 mila unità vendute (+0.4%)
  • Alfa Romeo: il marchio italiano chiude il mese di ottobre con 1.862 unità vendute (-45.6%) e il parziale annuo con 21 mila unità vendute (-23.7%)

Per ora, quindi, non ci resta che attendere il prossimo appuntamento con i dati di vendita di Stellantis. Ad inizio dicembre, con l’arrivo dei dati di ottobre, scopriremo se la crisi dei chip continuerà a rallentare le attività del gruppo e se la leadership europea ottenuta ad ottobre sarà confermata.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share