Il capo di FCA sarà il nuovo CEO di Ferrari?

Mike Manley
Mike Manley

In carica da luglio 2018, l’amministratore delegato della Ferrari Louis Camilleri ha annunciato giovedì le sue dimissioni per motivi personali. Una dimissione inaspettata, anche se i risultati dell’azienda del Cavallino Rampante sono stati buoni sin dal suo arrivo. Anche se non sono filtrati dettagli sui motivi esatti di questa partenza, abbiamo appreso che l’uomo d’affari sta lasciando il suo posto nel consiglio di amministrazione della società di tabacco Philip Morris. “La Ferrari ha fatto parte della mia vita e servire come amministratore delegato è stato un grande privilegio.”

“Sono orgoglioso dei tanti traguardi raggiunti dall’azienda dal 2018 e so che gli anni migliori della Ferrari devono ancora venire”, ha spiegato l’ormai ex CEO. Immediatamente e prima della nomina ufficiale di un successore, sarà l’erede della famiglia Agnelli John Elkann a fungere da interinale. ‘Vorrei esprimere i nostri sinceri ringraziamenti a Louis per la sua incrollabile dedizione. (…) La sua passione per la Ferrari è senza limiti e sotto la sua guida l’azienda ha ulteriormente affermato la sua posizione come una delle più grandi aziende del mondo “, ha affermato.

Secondo il quotidiano italiano Il Messaggero, Mike Manley, CEO di Fiat Chrysler, sarebbe in una buona posizione per succedere a Louis Camilleri. Informazioni che né Ferrari né Fiat hanno voluto commentare. Il consiglio di amministrazione della casa automobilistica potrebbe nominare il nuovo capo già dalla prossima settimana, una riunione era già prevista per martedì 15 dicembre, ancor prima dell’annuncio delle dimissioni di Louis Camilleri. Se nominato, Mike Manley dovrà aiutare la Ferrari a recuperare il ritardo dovuto alla pandemia Covid-19 che ha avuto un impatto significativo sulle vendite, ma anche supportare il gruppo nel difficile passaggio all’elettrico. Si fanno comunque anche altri nomi.

Ti potrebbe interessare: Manley definisce COVID-19 il più grande rischio per l’industria automobilistica

Manley
Secondo il quotidiano italiano Il Messaggero, Mike Manley, CEO di Fiat Chrysler, sarebbe in una buona posizione per succedere a Louis Camilleri come capo della Ferrari

Ti potrebbe interessare: Ferrari come con Giovinazzi fa bene a far aspettare i suoi piloti junior

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share