I membri di Unifor bloccano l’impianto di minivan Windsor di FCA

Fiat Chrysler Windsor
Fiat Chrysler Windsor

I membri del sindacato canadese dei lavoratori automobilistici Unifor stanno bloccando l’ingresso allo stabilimento di minivan di Fiat Chrysler Automobiles NV a Windsor, Ontario, dopo che la casa automobilistica ha cambiato fornitore di servizi logistici.

Il nuovo appaltatore, MotiPark Ltd. con sede a Windsor, impiega lavoratori che sono membri della International Brotherhood of Teamsters. Il cambiamento ha lasciato 60 membri Unifor senza lavoro dall’inizio di questo mese, secondo Local 444. Il blocco è iniziato all’inizio di questa settimana mentre la produzione alla Windsor Assembly è in calo. La ripresa dei lavori è prevista lunedì.

MotiPark “non accetta NESSUNO dei nostri membri ma assume nuove persone a uno stipendio molto inferiore”, ha detto all’inizio di questa settimana il presidente del locale 444 Dave Cassidy, che era al blocco venerdì a Vimey Avenue e Walker Road e non è immediatamente disponibile per un commento con un post di Facebook. “Il nostro locale è pronto a fare tutto il necessario per garantire che i nostri membri non vengano lasciati indietro”.

Il sindacato ha contattato le parti coinvolte nella situazione, ha aggiunto. Ha inoltre presentato una domanda ai sensi della Sezione 69 dell’Ontario Labour Relations Act, contestando le responsabilità di MotiPark ai sensi dei diritti del successore.

“Motipark Limited è orgogliosa di essersi aggiudicata un contratto di servizio per il lavoro di movimentazione dei veicoli presso lo stabilimento di assemblaggio di Windsor di FCA Canada a partire dal 1 gennaio 2021”, ha dichiarato in una nota Tony De Thomasis, CEO di Essex Terminal Railway e il suo MotiPark. “Abbiamo la nostra forza lavoro in sede, rappresentata dalla Teamsters Union. Se in futuro dovesse sorgere la necessità di nuove assunzioni, saremo lieti di prendere in considerazione i dipendenti del fornitore precedente”.

I membri Unifor impiegati dal precedente fornitore, Auto Warehousing Co., hanno ricevuto minivan dallo stabilimento di Windsor e li hanno guidati e parcheggiati per la consegna.

Fiat Chrysler ha confermato il cambio di fornitore a seguito di una gara d’appalto competitiva lo scorso anno, ma ha rifiutato di commentare il blocco e il suo potenziale impatto sulla produzione. Lo stabilimento di Windsor impiega 4.464 lavoratori orari e 207 stipendiati su due turni.

Ti potrebbe interessare: Fiat Chrysler investirà 250 milioni di dollari in India per lanciare nuovi SUV

Articoli Suggeriti
Total
0
Share