I dipendenti di FCA dovranno restituire gli aiuti in eccesso ricevuti per Covid-19

FCA sta chiedendo ai suoi dipendenti di restituire centinaia di dollari di indennità COVID-19 dopo che l’azienda ha dichiarato che i lavoratori erano stati pagati in eccesso
FCA
FCA

FCA sta chiedendo ai suoi dipendenti di restituire centinaia di dollari di indennità COVID-19 dopo che l’azienda ha dichiarato che i lavoratori erano stati pagati in eccesso. Dato che alcuni dipendenti hanno ricevuto $ 600 di disoccupazione attraverso la legge CARES e, in aggiunta, sussidi di disoccupazione supplementari pagati dall’azienda in base a un accordo di contrattazione collettiva, viene loro chiesto di restituire una parte di tali fondi. I dipendenti che la società afferma siano stati pagati in eccesso hanno ricevuto in media circa $ 500, che dovrebbero essere restituiti in un’unica soluzione o attraverso detrazioni sui salari non superiori a $ 100 per periodo di pagamento fino al loro rimborso.

FCA afferma che molti dipendenti hanno già restituito il pagamento in eccesso in somme forfettarie. ” I dipendenti FCA statunitensi in cassa integrazione hanno diritto alle indennità di disoccupazione statali e alle indennità di disoccupazione integrative versate dalla società in base al contratto collettivo di lavoro. Il sostegno economico di $ 600 a settimana fornito nell’ambito della legge CARES approvata a livello federale compensa le indennità di disoccupazione integrative versate dalla società che un dipendente può avere diritto a ricevere. Poiché la prestazione CARES Act è stata versata retroattivamente, alcuni dipendenti fi Fiat Chrysler hanno ricevuto un pagamento in eccesso delle indennità di disoccupazione supplementari, con una media di circa $ 500, che ora viene loro chiesto di rimborsare”, ha detto il gruppo italo americano in un comunicato.

I dipendenti hanno la possibilità di rimborsare tali eccedenze in una somma forfettaria, che molti hanno già fatto, o attraverso detrazioni sui salari non superiori a $ 100 per periodo di pagamento fino al completo pagamento. La UAW ha risposto alla situazione dicendo: “Questa è una questione contrattuale e la UAW sta monitorando attentamente come viene applicata. Qualsiasi membro che ritenga di aver ricevuto una lettera in eccesso per errore dovrebbe parlare con il proprio rappresentante sindacale locale per esaminare queste domande “.

Ti potrebbe interessare: FCA: oggi potrebbe essere ufficializzato il prestito da 6,3 miliardi

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share