Ferrari

Il responsabile della scuderia Red Bull, Christian Horner, ha lanciato una frecciatina alla Ferrari dopo che la squadra italiana è stata protagonista di un forte inizio nei test invernali. Il team di Maranello è stata considerata come la squadra più veloce durante la prima settimana di test. Questo è uno scenario che è già accaduto anche nel recente passato, ma che non ha consentito alla scuderia del cavallino rampante di vincere una volta che la stagione è iniziata.

Horner dice che sebbene la Ferrari abbia goduto di una prima settimana produttiva con la nuova SF90, ciò non significa che sarà la favorita in campionato. “Se ci fosse un campionato del mondo invernale, la Ferrari vincerebbe ogni anno”, ha detto a Marca. “Ma in inverno non ottieni punti, è chiaro che sono arrivati ​​qui con una macchina forte, ma questi risultati sono ottenuti in condizioni di temperatura che non sono nemmeno vicine alle temperature alle quali correremo.”

Il boss della Red Bull ha anche aggiunto che la sua squadra si sente fiduciosa in vista del primo Gran Premio stagionale che si correrà a Melbourne dopo una prima settimana positiva con il nuovo motore di Honda. “C’è un cambio di regole quest’anno, quindi i tempi dei test invernali sono alquanto confusi al momento. “Non penso che ci diano una buona idea di come andrà la prima gara, anche se potrei sbagliarmi, ma i test possono essere ingannevoli”.

Ti potrebbe interessare: Ferrari vuole Domenicali come direttore esecutivo secondo la stampa italiana