Ferrari: ” È bello discutere di un compromesso per la F1 ”

La Ferrari ha accettato il compromesso di ridurre il budget della F1 a 145 milioni di dollari all’anno ma per Binotto occorre salvaguardare il campionato
Mattia Binotto
Mattia Binotto

Un nuovo limite di bilancio di 145 milioni di dollari apparirà in Formula 1 dal 2021 e la Ferrari non era d’accordo. L’illustre squadra ha ancora il diritto di veto, ma non l’ha usato. “Prima di tutto, devi capire come stiamo gestendo questa situazione. Puoi andare direttamente contro di essa, oppure puoi impegnarti in una discussione aperta in cui cerchi insieme la soluzione migliore. Abbiamo optato per quest’ultima. L’uso del diritto di veto non è sempre la soluzione migliore per una situazione ”, afferma il team principal del cavallino rampante Mattia Binotto in una conversazione con Racefans.net.

La Ferrari ha accettato il compromesso di ridurre il budget della F1 a 145 milioni di dollari all’anno ma per Binotto occorre salvaguardare il campionato

Eppure è una sorpresa che la Ferrari non l’abbia usata. Nel corso degli anni la Ferrari ha forzato la sua posizione di primo piano in Formula 1 dove possono sempre competere ai vertici con grandi investimenti. Tuttavia, ora sarà più difficile, ma a Mattia Binotto non importa davvero. ”È utile avere discussioni per raggiungere il giusto compromesso. I team più piccoli vorranno sempre abbassare il limite di budget, ma vogliamo anche mantenere il DNA e le innovazioni tecniche. Partiamo da $ 145 milioni e poi vediamo quello che succede “, afferma Binotto, che indica chiaramente che esiste un limite per la Ferrari.

La Formula 1 non può diventare una variante di Formula 2 o Formula E. È e rimarrà la Formula 1 e ciò significa che ogni produttore deve trarne il massimo vantaggio per poter fornire continuamente tour de force tecnici. Questa è la F1 e deve sempre rimanere così ”, conclude Binotto.

Ti potrebbe interessare: Mattia Binotto d’accordo con la decisione di ritardare l’introduzione della nuova era della F1

Ferrari
La Formula 1 non può diventare una variante di Formula 2 o Formula E secondo Mattia Binotto

Ti potrebbe interessare: La Ferrari avrebbe dovuto far firmare Antonio Giovinazzi secondo Giancarlo Minardi

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share