Ferrari

Mattia Binotto d’accordo con la decisione di ritardare l’introduzione della nuova era della F1

Mattia Binotto

Il capo della Ferrari Mattia Binotto ha dichiarato di essere d’accordo con la decisione di dover ritardare l’introduzione della nuova era della F1 se la situazione lo richiederà a causa della crisi causata dal coronavirus. Una delle conseguenze di questo arresto iniziale in Formula 1 è che i team non stanno lavorando al progetto 2021. Pertanto, i team hanno pensato che fosse meglio ritardare l’introduzione della nuova era dello sport. Ieri tutti tranne la Ferrari hanno concordato su ciò e oggi la Scuderia ha assicurato che si trova d’accordo con gli altri team.

Sebbene la Scuderia Ferrari fosse quella che proponeva di portare la pausa estiva a marzo e aprile, la loro opinione sul possibile rinvio del regolamento non era ancora nota. Le squadre sono tenute a parlare oggi in teleconferenza per prendere la decisione di ritardare l’introduzione del regolamento tecnico dal 2021 al 2022. Binotto ha assicurato che in questo momento non è il momento dell’egoismo o dei trucchi e ha insistito sul fatto che bisogna pensare e agire per amore dello sport.

In questo modo, la Ferrari mostra il suo sostegno al piano di proseguire con le vetture del 2020 per un altro anno. “Avremo una teleconferenza con le altre squadre, la Formula 1 e la FIA per parlare della situazione e dell’impatto che ha non solo per questa stagione, ma anche sulla prossima”, afferma Binotto in dichiarazioni per il sito ufficiale di Formula 1. “Dobbiamo studiare attentamente ogni aspetto e pensare alla possibilità di posticipare l’introduzione delle nuove regole tecniche per il 2021. In ogni caso, la Ferrari è pronta ad assumersi la responsabilità di una decisione che deve essere presa dallo sport, chiaramente non è il momento di egoismo o strategie “, aggiunge il capo Ferrari. Si prevede che dopo questa teleconferenza da parte delle squadre, verrà presto comunicata una decisione su come lo sport agirà di fronte ai cambiamenti che lo costringono a rendere la pandemia di coronavirus.

Ti potrebbe interessare: Ecclestone suggerisce alla Ferrari di prendere Flavio Briatore in sostituzione di Binotto

Notizie Correlate
Ferrari

Mercedes fa dietrofront con le proteste contro la Ferrari

Ferrari

Renault non dirà di no a Vettel se Ricciardo dovesse lasciare

Ferrari

Leclerc rispetterà la decisione della Ferrari se dovessero sostituire Vettel

Ferrari

La Renault non chiude la porta a Vettel