DS Automobiles ha debuttato con una capsule collection alla settimana di Parigi

La settimana della moda di Parigi ha il marchio DS Automobiles come suo partner ufficiale
DS Automobiles
DS Automobiles

La settimana della moda di Parigi ha finalmente un marchio automobilistico proprio. DS Automobiles sta delineando un nuovo percorso per l’auto di alta moda, quindi ha senso che l’azienda si presenti come uno dei partner ufficiali dell’evento. Corregge anche la misteriosa incapacità della Francia di creare un’etichetta automobilistica di fascia alta, sebbene i punti di forza di DS – design lungimirante e comfort ingegnerizzato, piuttosto che alte prestazioni o maneggevolezza – sono qualità a cui il mondo dell’auto sta iniziando a dare la priorità.

La settimana della moda di Parigi ha il marchio DS Automobiles come suo partner ufficiale

Perché? Forse perché fa parte di una mentalità più sostenibile, che DS Automobiles supporta anche con le versioni elettriche E-Tense dell’intera gamma. I suoi interni sono qualcosa da vedere: ispirati ai mobili francesi artigianali, sontuosamente rifiniti, ma straordinariamente eccentrici. L’azienda chiama il suo approccio “Future Craft” e, per sottolineare l’affiliazione alla fashion week, ha avviato una collaborazione con i designer francesi EgonLab e lo studio di ricerca e design londinese Post Carbon Lab. Il risultato è una capsule collection composta da un bomber, due T-shirt e un trench, tutti trattati con un rivestimento fotosintetico che assorbe anidride carbonica e rilascia ossigeno, ispirandosi allo stile insurrezionale e amante degli slogan di Parigi. passato.

Questa è la moda microbiologica. Il rivestimento di Post Carbon Lab è costituito da uno strato di alghe viventi che assorbe CO2 ed emette ossigeno. Il team che sta dietro dice che durante un processo di tintura e rivestimento di dieci settimane, la raccolta ha assorbito 1.452 g di CO2, equivalente alla quantità che una quercia di sei anni avrebbe assorbito in circa sei mesi. “Lavorare a fianco di DS Automobiles ed EgonLab è stato un ottimo modo per testare la nostra nuova tecnologia e unire i mondi della moda, dell’innovazione e della vita verde insieme, qualcosa che ci sforziamo di fornire al pubblico metropolitano”, hanno dichiarato i fondatori di Post Carbon Lab Dian-Jen Lin e Hannes Hulstaert.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share