Dodge non approva che i suoi Charger siano usati dalla polizia in Australia

Dodge dice no ad un’azienda privata che in Australia aveva modificato per le forze dell’ordine locali due Charger
Dodge
Dodge Charger SRT Hellcat Redeye

 La Dodge Charger è un’auto della polizia ideale. La berlina a trazione posteriore è ideale per gli inseguimenti. SCD Remanufactured Vehicles, una società privata con sede nel Queensland, in Australia, ne è pienamente consapevole, da qui il motivo per cui ha importato privatamente un paio di Charger per offrirle alle forze dell’ordine.

Ovviamente prima di essere affidate alla polizia le due Dodge Charger hanno subito modifiche significative: il volante e i pedali sono stati spostati da sinistra a destra. Ma ecco il punto: la stessa Dodge non vuole partecipare al progetto e non è mai stata coinvolta nel processo di importazione. CarAdvice riporta che sia la società madre di Dodge, Stellantis, sia FCA Australia hanno preso le distanze dalla società di importazione.

Stellantis e FCA Australia non hanno alcuna attività diretta o affiliazione legale o relazione con SCD Remanufactured Vehicles o con nessuna delle sue affiliate. Queste entità non sono importatori autorizzati di veicoli a marchio Stellantis, inclusi Dodge Charger o Ram Truck”, ha affermato la casa automobilistica in una dichiarazione ufficiale. “In quanto tale, Stellantis e FCA Australia non possono garantire o approvare che i processi di conversione impiegati da SCD, dalle sue affiliate e da altri importatori terzi non approvati dalla fabbrica siano conformi ai rigorosi requisiti di qualità e sicurezza stabiliti dai nostri processi interni e dai requisiti della nostra azienda.”

Altrettanto preoccupante per il dipartimento di polizia australiano che potrebbe acquistare uno o entrambi i veicoli è che non saranno in “conformità normativa per il richiamo e gli obblighi di sicurezza”.  Sembra che l’intero progetto privato sia più un problema che altro.

La società di importazione afferma di voler ottenere la “conformità completa del volume” per le auto, ma ciò non sarà possibile se Dodge non è d’accordo con il progetto. Convertire le auto per la guida a destra senza l’approvazione della casa automobilistica non è sempre facile e questo è un caso emblematico.

Ti potrebbe interessare: Dodge Challenger e Charger abbandonano il Canada per l’America

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share