Dodge Challenger e Charger abbandonano il Canada per l’America

Dagli USA arrivano la voce che i futuri Dodge Challenger e Charger non saranno più prodotti in Canada ma in America
Dodge: aggiornamento di sicurezza per le muscle car Charger e Challenger per evitare i furti
Dodge: aggiornamento di sicurezza per le muscle car Charger e Challenger per evitare i furti

Non tutti sapranno che sia la Dodge Challenger che la Charger sono costruite a Brampton in Ontario in Canada. Lo sono da quando le due auto di Dodge sono state riproposte rispettivamente nel 2008 e nel 2005. Sia la Chevy Camaro che la Ford Mustang sono costruite a sud del confine degli Stati Uniti.

Tuttavia, Automotive News Canada riporta che le muscle car di Stellantis passeranno a un diverso impianto di produzione negli Stati Uniti l’anno prossimo. Con ogni probabilità, i modelli dell’attuale generazione verranno ritirati in quel periodo, insieme alla Chrysler 300. Una muscle car completamente elettrica, la prima per qualsiasi casa automobilistica, è prevista per il 2024. I dettagli rimangono scarsi per il momento.

Al momento non sappiamo nemmeno se si tratterà di Challenger o Charger (o qualcos’altro). Ma è probabile che non ci sarà un successore per la berlina Chrysler 300, il che non dovrebbe sorprendere dal momento che Stellantis vede giustamente il Charger come un modello dal potenziale maggiore. La casa automobilistica non ha confermato ufficialmente che la produzione si sta spostando in America, ma gli analisti del settore che hanno familiarità con la gamma Stellantis prevedono che ciò accadrà.

Ma cosa verrà costruito alla Brampton Assembly al loro posto? La perdita di entrambi i veicoli è molto significativa per la struttura data la loro elevata redditività. È improbabile che Brampton venga chiuso dopo il 2023, ma costruirà invece un altro veicolo Stellantis. Se è così, probabilmente sarà elettrificato.

Stellantis ha recentemente annunciato un investimento di 35 miliardi di dollari per l’elettrificazione e lo sviluppo di software entro il 2025 che andrà oltre la semplice muscle car EV. Anche i futuri SUV e crossover sono inclusi nel mix. Non saremmo sorpresi di vedere Brampton costruire un nuovo crossover EV, per esempio. Un totale del 98% della gamma dell’azienda sarà elettrificata (ibridi, ibridi plug-in e veicoli elettrici) entro il 2025.

Si prevede che il Challenger e il Charger di nuova generazione manterranno i loro motori a combustione combinati con una configurazione PHEV, almeno inizialmente. Alla fine, il propulsore della misteriosa muscle car completamente elettrica lo sostituirà. Non ha senso litigare. Stellantis ha deciso. È un affare fatto.

Ti potrebbe interessare: Dodge potrebbe tornare in IMSA su base Peugeot LMH

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share