Citroën ë-Jumpy Hydrogen: ecco il terzo furgone a idrogeno di Stellantis

Citroen e-Jumpy è il terzo furgone del gruppo Stellantis a convertirsi all’idrogeno
Citroen e-Jumpy Hydrogen
Citroen e-Jumpy Hydrogen

Dopo l’Opel Vivaro e il Peugeot Expert, e-Jumpy è il terzo furgone del gruppo Stellantis a convertirsi all’idrogeno. Questi tre cloni saranno commercializzati in autunno, con la stessa tecnologia che combina celle a combustibile e batteria agli ioni di litio.

Quando all’inizio di aprile aveva annunciato la sua strategia per la fuel cell, l’azienda nata dalla fusione di PSA e Fiat Chrysler aveva subito citato anche questi tre modelli. Ma la ë-Jumpy Hydrogen è l’ultima ad essere svelata ufficialmente, anche se sarà commercializzata contemporaneamente alle sue gemelle, nell’autunno del 2021. Logicamente, questi tre furgoni condividono la stessa tecnologia. Troviamo così, sotto la carrozzeria, un motore elettrico azionato da una cella a combustibile molto compatta, fornita dallo specialista di Lione Symbio. L’energia elettrica che genera è prodotta utilizzando idrogeno, compresso a 700 bar, contenuto in tre serbatoi di carbonio posti sotto il pavimento.

Si tratta di un sistema progettato da un altro produttore di apparecchiature francese, Faurecia. Citroën annuncia così un’autonomia di 400 km sul ciclo WLTP con un rifornimento effettuato in appena 3 minuti... a condizione di trovare una delle poche stazioni di distribuzione di questo carburante , la cui pulizia è talvolta contestata. Per compensare questa rete di distribuzione incompleta, c’è però una batteria agli ioni di litio da 10,5 kWh sotto i sedili. Una capacità lontana dai 50 ai 75 kWh del “classico” ë-Jumpy, ma sufficiente per percorrere una cinquantina di chilometri. Ricaricabile da rete o tramite recupero di energia in decelerazione, funge quindi da riserva. Con la sua potenza di 90 kW (122 CV), invece dei soli 45 kW (61 CV) della cella a combustibile, è utile anche quando il conducente ha bisogno di maggiori prestazioni. Infine, viene usata come rinforzo durante le partenze a freddo.

Proposta nelle taglie M (4,95 m) e XL (5,30 m), l’ë-Jumpy Hydrogen annuncia, come i suoi cloni Peugeot o Opel, un volume utile e una capacità di carico preservata. Tuttavia, non conosciamo ancora i suoi prezzi, che dovrebbero essere molto alti. Per ora solo Hyundai e Toyota commercializzano in Francia le auto a fuel cell, con un prezzo di 79.900 euro per il SUV Nexo e 67.900 euro per la grande berlina Mirai . Questi due modelli si rivolgono anche a una clientela diversa. Prodotti in Francia, a SevelNord, poi trasformati in Opel a Rüsselsheim, i furgoni Stellantis svolgeranno così un ruolo pionieristico nel mondo dei veicoli utilitari a idrogeno.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share