Alfa Romeo vince quattro premi ai “Motor Klassik Awards”

Alfa Romeo ha vinto quattro premi contemporaneamente al “Motor Klassik Awards 2021
Alfa Romeo Tonale
Alfa Romeo Tonale

Alfa Romeo ha vinto quattro premi contemporaneamente al “Motor Klassik Awards 2021”. I lettori della nota rivista di auto d’epoca hanno eletto l’Alfa Romeo 1900C Super Sprint degli anni ’50, l’Alfa Romeo Spider, l’Alfa Romeo Giulia Sprint GT e l’Alfa Romeo Tonale come vincitori nelle rispettive categorie. Come nelle competizioni degli anni precedenti, il marchio italiano tradizionale è ancora una volta in cima agli occhi dei lettori di “Motor Klassik“.

Nella categoria “Classic Coupé”, i lettori hanno votato l’Alfa Romeo 1900C Super Sprint al primo posto con una quota del 25,4 per cento dei voti. La vettura a due porte è basata sul telaio accorciato della berlina Alfa Romeo 1900. Un motore quattro cilindri da due litri con un tipico doppio albero a camme e 85 kW (115 CV) di potenza fornisce prestazioni sportive.

Un capolavoro simile è l’Alfa Romeo Spider di prima generazione, conosciuta oggi come “Spider coda tonda” o “Duetto”. La decappottabile è stata prodotta dalle officine Pininfarina sulla base del telaio accorciato dell’Alfa Romeo Giulia. Il modello è stato presentato al Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra del 1966. L’Alfa Romeo Spider è diventata una star del cinema grazie al suo ruolo al fianco di Dustin Hoffman e Anne Bancroft nel blockbuster di Hollywood “The Graduate” (1967). Spinta da un motore da 1,6 litri (80 kW / 109 CV) al lancio sul mercato, l’auto fu successivamente offerta con un motore da 1,3 litri (65 kW / 88 CV) e un quattro cilindri con circa 1.750 centimetri cubici di cilindrata (87 kW / 119 CV). Ai “Motor Klassik Awards 2021”, l’Alfa Romeo Spider ha ricevuto più di un terzo dei voti dei lettori (esattamente il 35,3 per cento) nella categoria “Classic Convertibles”.

Come lo scorso anno, l‘Alfa Romeo Giulia Sprint GT ha vinto nella categoria “People’s Sports Car”, con un altrettanto impressionante 31,9 per cento dei voti dei lettori. Gli appassionati di auto d’epoca all’estero conoscono la vivace coupé come “Bertone”, un tributo alla rinomata carrozzeria torinese responsabile del look senza tempo. Tra il 1963 e il 1976, l’Alfa Romeo Giulia Sprint GT fu venduta circa 225.000 volte in totale con motori tra 1,3 e 2,0 litri di cilindrata (da 65 kW / 88 CV a 96 kW / 131 CV). Ancora oggi la Giulia Sprint GT è uno dei più numerosi rappresentanti delle auto d’epoca italiane in Germania. La versione sportiva più famosa è stata l’Alfa Romeo Giulia Sprint GTA con carrozzeria in alluminio e motore da 1,6 litri con doppia accensione. In varie versioni, la GTA ha vinto innumerevoli gare e diversi titoli del Campionato Europeo Turismo alla fine degli anni ’60 e all’inizio degli anni ’70.

Alfa Romeo Tonale non è ancora stata lanciata. Ma i lettori di “Motor Klassik” hanno già votato il SUV compatto come il loro preferito tra gli attuali SUV e fuoristrada (27,0 per cento di quota dei voti). La pluripremiata Alfa Romeo Tonale, dal nome di un passo nelle Alpi italiane, sarà disponibile anche con trazione ibrida.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
1
Share