Alfa Romeo GTV: possibile grazie ad una collaborazione con Maserati

La decisione finale arriverà con il piano industriale di Alfa Romeo atteso entro fine 2021
Alfa Romeo GTV

Tra le “sorprese” della gamma futura di Alfa Romeo potrebbe esserci anche una nuova Alfa Romeo GTV. Il progetto era previsto già dal precedente piano di FCA, come versione coupé della Giulia, ma è stato cancellato dall’aggiornamento voluto da Manley che decise, nel 2019, di puntare su Tonale e sul nuovo B-SUV per il futuro del marchio Alfa Romeo.

Nelle scorse settimane, il CEO di Alfa Romero, Jean Philippe Imparato, ha aperto alla possibilità di una nuova Alfa Romeo GTV, confermando però che ad oggi non esiste alcun progetto ufficiale in merito alla realizzazione di un nuovo modello di questo tipo. La GTV rappresenta, in ogni caso, una possibile evoluzione futura della gamma Alfa Romeo.

A rendere possibile e sostenibile (dal punto di vista economico) il progetto di una nuova Alfa Romeo GTV potrebbe essere una stretta collaborazione con Maserati. Il Tridente sta sviluppato una gamma di nuova generazione completamente elettrificata e potrebbe fornire le risorse necessarie per la realizzazione di una nuova supercar Alfa Romeo.

La nuova Alfa Romeo GTV potrebbe nascere da un progetto Maserati

La nuova Alfa Romeo GTV potrebbe essere una supercar elettrica, in grado di caratterizzarsi come il modello giusto per avviare la transizione verso la mobilità a zero emissioni di Alfa Romeo nel solco della tradizione sportiva del marchio. Il progetto, quindi, potrebbe sfruttare le tecnologie elettriche che Maserati sta sviluppando per la sua gamma.

Ricordiamo, infatti, che Maserati realizzerà la sua gamma Folgore di modelli a zero emissioni proponendo varianti del Grecale, della MC20 e delle nuove GranTurismo e GranCabrio. Il progetto della nuova Alfa Romeo GTV potrebbe, quindi, nascere in parallelo ad uno di questi progetti come, ad esempio, la nuova GranTurismo che sarà la prima Maserati elettrica ad arrivare sul mercato.

Una nuova GTV potrebbe, quindi, essere realizzata a Mirafiori, dove verrà prodotta anche la GranTurismo, permettendo ad Alfa Romeo di allargare la gamma non solo con SUV ma anche un modello che rispecchia appieno la sua storia di marchio sportivo. La nuova coupé potrebbe essere pronta a partire dal 2024 considerando che la GranTurismo di Maserati arriverà tra il 2022 e, con la variante elettrica, il 2023.

Maggiori dettagli sul progetto arriveranno, in ogni caso, entro la fine dell’anno. Il piano industriale di Alfa Romeo, il primo dell’era Stellantis, sarà pronto a breve. Molto probabilmente, la scelta di creare una gamma SUV verrà confermata dalla nuova dirigenza di Alfa Romeo. Oltre ai SUV, però, dovrebbero arrivare nuovi modelli compatti oltre ad alcuni progetti, come la GTV, in grado di confermare il carattere sportivo del marchio.

Staremo a vedere quali saranno le mosse di Alfa Romeo. E’ chiaro che il marchio italiano dovrà agire in fretta per rilanciarsi. Il primo modello, il Tonale, arriverà nel 2022. Successivamente, dal 2023-2024, inizieranno ad arrivare i progetti sviluppati direttamente da Stellantis sfruttando le nuove piattaforme. Staremo a vedere quali saranno le scelte per il rilancio di Alfa Romeo che farà la dirigenza. Continuate, quindi, a seguirci per saperne di più.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share