Alfa Romeo Giulia GTA e GTAm: tutte le unità sono state vendute

Le due sportive sono già da collezione
Alfa Romeo Giulia GTAm

A distanza di un anno e mezzo dalla presentazione ufficiale (avvenuta online invece che al Salone di Ginevra 2020, cancellato a causa della pandemia), tutte le unità di Alfa Romeo Giulia GTA e di Giulia GTAm sono state vendute. Dopo un primo periodo di preordini (riservato al mercato EMEA), Alfa Romeo ha esteso la commercializzazione di Giulia GTA e GTAm, proponendo un numero ridottissimo di unità in alcuni mercati selezionati.

La produzione e le prime consegne delle nuove Alfa Romeo Giulia GTA e GTAm sono iniziate lo scorso mese di giugno. Oggi, a fine settembre, c’è la conferma ad una notizia che era nell’aria già da parecchio tempo. Tutte le unità di Giulia GTA e GTAm sono state vendute. Le due varianti della berlina escono dal listino chiudendo (per il momento) la parentesi GTA, sigla che potrebbe essere riproposta in futuro su nuovi modelli (magari con la nuova Giulia se il progetto verrà realizzato.

In totale, Alfa Romeo ha realizzato e distribuito 500 unità di Giulia GTA e GTAm. Il prezzo effettivo della berlina è da supercar anche se l’importo preciso dipende dal mercato. Il listino italiano per la GTA era di 175 mila euro mentre per la GTAm servivano 185 mila euro. In altri mercati, invece, la cifra necessaria per assicurarsi una delle pochissime unità delle due berline sportive era ancora più alta.

Le nuove Alfa Romeo Giulia GTA e GTAm sono arrivate, ufficialmente, in Sud Africa, con un totale di 8 unità, in Giappone, con 88 unità (quasi il 20% della produzione complessiva), in Cina con un totale di 40 unità ed in Australia, con 18 unità. Nonostante le tante richieste, Giulia GTA e GTAm non sono arrivate in Nord America e, in particolare, negli USA, primo mercato del marchio italiano e della Giulia per volumi di vendita.

L’annuncio del “sold out” per Giulia GTA e GTAm è arrivato direttamente dal CEO di Alfa Romeo, Jean Philippe Imparato, che ha sottolineato come il percorso delle due berline per diventare delle auto da collezione è ora terminato. Tutte le unità previste dei due modelli sono state vendute. Per il momento, Imparato non ha confermato se e come il brand GTA farà il suo ritorno sulle strade dopo il progetto Giulia GTA/GTAm (iniziato sotto il controllo di FCA). Maggiori dettagli, di certo, arriveranno nei prossimi mesi.

Alfa Romeo Giulia GTA
Alfa Romeo Giulia GTA

540 CV di potenza per le versioni alleggerite dell’Alfa Romeo Giulia

Giulia GTA e GTAm continuano a proporre il solito ed immancabile 2.9 V6 Biturbo che, per le due sportive, è stato portato a 540 CV di potenza massima, con un incremento di 30 CV rispetto alla Giulia Quadrifoglio. Da notare che rispetto alla berlina sportiva, le GTA sono anche più leggere (la GTAm in particolare arriva a pesare 100 chilogrammi in meno della Quadrifoglio). L’incremento di potenza e la riduzione della massa hanno permesso un notevole aumento delle prestazioni. Lo scatto 0-100 km/h viene completato in 3.6 secondi invece che 3.9 secondi.

I due progetti possono contare su tante caratteristiche tecniche uniche, pensate per massimizare le performance in pista ed in strada. Oggi, grazie ad un design iconico e ad un comparto tecnico di livello assoluto, Giulia GTA e GTAm sono dei punti di riferimento del mondo delle quattro ruote e, probabilmente, appartengono ad una generazione di supercar “analogiche” e tradizionali destinate a scomparire.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share