Zhou: il suo contratto in Alfa Romeo è un “big bang” per la Formula 1

Zhou cambierà la logica del business in Formula 1
Guanyu Zhou in Alfa Romeo Racing

Il team principal dell’Alfa Romeo Frederic Vasseur crede che la decisione di assumere Guanyu Zhou per quest’anno porterà un “big bang” al sistema della Formula 1. Zhou diventerà il primo pilota cinese a correre nel più alto livello del motorsport con monoposto quando si unirà a Valtteri Bottas in una nuova formazione per l’Alfa Romeo Racing, che si è classificata nona nella classifica costruttori del 2021.

Il mercato cinese è quello che la F1 sta tentando di sfondare da oltre due decenni, con l’introduzione del Gran Premio della Cina a Shanghai che ha suscitato solo parzialmente interesse nel paese. Con numerosi sponsor che dovrebbero seguire Zhou nella Formula 1, tuttavia, Vasseur crede che ora ci sia una grande opportunità per la F1 di sfruttare la figura del pilota cinese proveniente dalla Formula 2.

Zhou sarà il futuro del “business” della Formula 1?

Alla domanda di GPFans se l’interesse iniziale degli sponsor fosse stato da aziende cinesi o europee, Vasseur ha detto: “Sai, la prima sensazione è che va bene, andrò sul mercato cinese, ma penso che sia abbastanza ambizioso, abbastanza difficile. Abbiamo avuto qualche contatto il giorno dopo l’annuncio, principalmente da aziende europee che vogliono entrare nel mercato cinese. Non sto facendo il lavoro per la F1 o per le altre squadre. Penso anche che significherà una grande opportunità per la F1, per ogni singola squadra, ma l’esposizione mediatica sarà incredibile“.

Sarà un big bang per il sistema. Dobbiamo prenderla come un’opportunità per tutti. Stiamo spingendo come un inferno per migliorare in questo settore. Ma dobbiamo evitare l’equivoco, l’obiettivo finale è sempre la prestazione“.

Vedremo se Alfa Romeo con i nuovi fondi che arriveranno dagli sponsor, riuscirà a metter su una monoposto competitiva e se con la nuova squadra composta da Bottas e Zhou riusciranno a migliorare i risultati segnati lo scorso anno. Mancano non più di tre mesi per rivedere le monoposto in pista con i nuovi design del telaio. I test in pista ci saranno già nel mese di febbraio.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share