Vauxhall sposta la sua collezione di auto d’epoca al British Motor Museum

Vauxhall sta trasferendo la sua collezione storica al British Motor Museum di Gaydon, nel Regno Unito, dove sono già esposti 30 veicoli
Vauxhall
Vauxhall

Vauxhall sta trasferendo la sua collezione storica al British Motor Museum di Gaydon, nel Regno Unito, dove sono già esposti 30 veicoli. “La collezione, che comprende un totale di 50 auto e furgoni, traccia l’incredibile storia dell’ascesa di Vauxhall Motors da produttore di auto sportive di nicchia a uno dei marchi automobilistici più noti del Regno Unito”, ha affermato il museo nel suo comunicato stampa. “Dimostra l’eredità del più antico produttore di veicoli della Gran Bretagna attraverso ogni decennio dalla primissima Light Car da 5 CV nel 1903.”

“Il British Motor Museum è la scelta ideale per esporre la collezione”, ha aggiunto l’amministratore delegato di Vauxhall Paul Wilcox. “Come museo di fama internazionale dedicato al ricco patrimonio dell’industria automobilistica britannica e sede della storia automobilistica del paese, è un luogo eccezionale per la collezione Vauxhall.”

“Ci sono alcuni veicoli estremamente rari e preziosi in mostra, ma molti che evocheranno anche i ricordi di mia madre e mio padre”, ha aggiunto. “Dipinge un meraviglioso quadro sociale dell’importanza di Vauxhall per la cultura del Regno Unito, attraverso tutti gli alti e bassi del ventesimo e ventunesimo secolo”.

L’ Automobile Driving Museum appena a sud dell’aeroporto di Los Angeles è una gemma nascosta, una struttura fondata dagli amici di lunga data Earl Rubenstein e Stanley Zimmerman come un luogo dove i visitatori non solo potevano vedere auto classiche e da collezione, ma potevano guidarle mentre venivano guidato.

Zimmerman è morto l’anno scorso e recentemente il consiglio di amministrazione del museo ha votato per rinominare la struttura come ” The Zimmerman Automobile Driving Museum ” in omaggio alla visione dei co-fondatori di un museo in cui le auto venivano esercitate e dove i visitatori erano invitati a percorrerla. Il 12 settembre il National Corvette Museum di Bowling Green, nel Kentucky, chiuderà la sua mostra “The Vision Realized: 60 Years of Mid-Engine Corvette Design”. A sostituire tale mostra sarà “Generations of Innovations”, che si aprirà il 1 ottobre e durerà 31 dicembre.

Il Petersen Automotive Museum di Los Angeles ha annunciato che la sua mostra, “Hollywood Dream Machines: Vehicles of Science Fiction and Fantasy”, originariamente prevista per marzo 2020, rimarrà in vigore solo fino al 29 agosto. Prodotta in collaborazione con il Comic- con Museum, la mostra presenta veicoli di film come Ritorno al futuro, Blade Runner, Transformers, Black Panther e Iron Man.

Il museo ha anche annunciato di aver lanciato la seconda parte della sua mostra con Luftgekühlt, che ora presenta la storia delle vetture da corsa Porsche 956 e 962 e con diversi esempi di ciascuna. Il museo ha anche ampliato la sua mostra “Correnti alternate” per includere il nuovo camion elettrico Wolf della Alpha Motor Corporation, in mostra fino a novembre.

Ti potrebbe interessare: Tavares: per la fabbrica Vauxhall le cose vanno nella giusta direzione

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share