Vasseur ribadisce di essere contento del grande passo in avanti dell’Alfa Romeo Racing

Vasseur fa il punto della situazione dopo 4 Gran Premi senza andare a punti
Vasseur
Vasseur

Il capo dell’Alfa Romeo Racing, Frederic Vasseur, ritiene che la sua squadra abbia fatto un grande passo in avanti nel 2021, anche se questo non si è riflesso pienamente nei risultati della gara fino ad ora. La squadra svizzera deve ancora raccogliere punti dopo le prime quattro gare della stagione, dopo che il piazzamento nella top ten di Kimi Raikkonen a Imola è stato portato via da una penalità di 30 secondi.

Kimi Raikkonen, poi, non è riuscito ad andare a punti neanche in Portogallo, quando ha tamponato il compagno di squadra, Antonio Giovinazzi, mentre era distratto a gestire i pulsanti sul volante. Un’audace strategia di gomme ha visto il finlandese arrivare fino al quinto posto a Barcellona, ​​per poi ritrovarsi ancora una volta fuori dalla zona punti, ad inseguire il decimo posto a pochi secondi da esso.

Intervista a Frederic Vasseur

Vasseur afferma che il motore Ferrari migliorato di quest’anno ha rimesso l’Alfa Romeo Racing di nuovo in prima linea e che i risultati sarebbero arrivati prima o poi. Rispetto allo scorso anno, abbiamo fatto un grande passo avanti in termini di prestazioni pure della vettura“, ha detto questa settimana a Motorsport-total.com.

L’anno scorso a Barcellona eravamo distanti del 2,8% dal miglior tempo nella prima sessione di prove libere“, ha sottolineato. “Questa volta eravamo indietro solo dell’1,5%. Tutto ciò solo in un anno. Non sono preoccupato. Finché il ritmo c’è, a un certo punto verremo ripagati“, ha detto, fiducioso che la serie di sfortune vissute dalla squadra finirà.

Devi essere nel posto giusto al momento giusto, devi evitare errori. Forse abbiamo qualche problema a mettere insieme tutte queste cose, ha ammesso. Vasseur spera anche in cose migliori da Giovinazzi, ammettendo che non è stato facile essere in coppia con un ex campione del mondo di F1.

Non è certo facile essere accanto a Kimi. All’inizio ha avuto qualche problema a trovare il suo posto, ma sta diventando sempre più fiducioso“. Finora in questa stagione, il miglior risultato del 27enne italiano è stato il 12° posto ottenuto in Bahrain e poi di nuovo in Portogallo, dove ha tagliato il traguardo proprio dietro Carlos Sainz della Ferrari.

Il dodicesimo posto non è il nostro obiettivo“, ha detto Vasseur. “Ma se finiamo subito dietro a Sainz in tutte le gare, penso che andremo a punti anche noi“. Il GP di Spagna di Giovinazzi è stato rovinato da strani danni alla valvola di uno dei suoi pneumatici sostitutivi, provocando un lungo pit stop iniziale e un forzato cambio di strategia per l’ultimo stint di gara che lo ha visto finire al 15° posto. La sosta è durata ben 35 secondi e nonostante la safety car in pista in quel momento, non è riuscito a ricucire subito il gap. La settimana prossima si correrà a Montecarlo, dove un buon risultati in qualifica rappresenta un importante vantaggio.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share