Alfa Romeo Racing

Vasseur confida che Alfa Romeo migliorerà e andrà a punti con regolarità

Alfa Romeo Racing Vasseur

Il capo del team Alfa Romeo Frédéric Vasseur afferma che il team svizzero “ha quello che serve” per andare a punti in regolarità in questa stagione nonostante il deludente inizio della sua stagione 2020. Finora l’Alfa ha messo a segno solo due punti, grazie alla P9 di Antonio Giovinazzi nel round di apertura in Austria. Ma la squadra è andata ancora peggio in qualifica, senza che Giovonazzi né Kimi Raikkonen siano riusciti a superare la Q1, con entrambi i piloti che hanno chiuso la griglia nell’ultima fila all’Hungaroring.

Vasseur afferma che la squadra di Hinwil ha colto l’occasione per valutare il suo deficit prestazionale e designare i difetti che incidono sulla sua C39 prima di dirigersi verso Silverstone. “Le prossime tre gare saranno un altro momento cruciale della stagione”, ha spiegato il francese. “Veniamo dalla prima vera pausa, dopo la tripla testata iniziale: è stata la prima possibilità per i team di raggrupparsi, valutare la situazione e iniziare a occuparsi del resto dell’anno, quindi sarà importante dimostrare che abbiamo fatto uso di il tempo dall’Ungheria per fare progressi.

“Abbiamo un’idea molto più definita di dove siano i punti di forza e di debolezza del nostro pacchetto e continuiamo a lavorare insieme per fare un altro passo avanti dopo quello che abbiamo mostrato nelle prime gare”. La rivalità tra i contendenti al centrocampo della F1 è più agguerrita che mai in questa stagione. Ma Vasseur lancia una prospettiva positiva sulle prospettive della sua squadra nonostante la sua partenza lenta. “La battaglia a centrocampo è ancora vicina e ho piena fiducia che il nostro team abbia quello che serve, sia in termini di personale che di macchinari, per segnare regolarmente”, ha aggiunto il boss Alfa Romeo.

Raikkonen, pilota senior della F1, si lamenta della mancanza di risultati dell’Alfa ma condivide la prospettiva di Vasseur. “Le prime gare non sono state ideali in termini di risultati, ma l’importante è che ci stiamo muovendo nella giusta direzione”, ha detto il finlandese. “Abbiamo identificato le aree in cui dobbiamo migliorare e speriamo di arrivare a Silverstone con le soluzioni necessarie per darci una maggiore competitività. “Domenica abbiamo visto che possiamo combattere contro la maggior parte delle auto da centrocampo e siamo fiduciosi di poter tornare a casa con i punti di una di queste due gare”.

Ti potrebbe interessare: Vasseur conferma Antonio Giovinazzi per la prossima stagione

Notizie Correlate
Alfa Romeo Racing

Alfa Romeo: a Monza fuori dai punti in una gara che poteva darle di più

Alfa Romeo Racing

Tatiana Calderon parla del suo approdo in F1

Alfa Romeo Racing

Alfa Romeo è carente in diverse aree con la C39 secondo Vasseur

Alfa Romeo Racing

Alfa Romeo, Anteprima GP Italia: "Serve più ritmo se vogliamo finire a punti"