Stellantis collabora con Ecovagas

Ecovagas fornirà servizi in 200 punti di ricarica ai clienti dei futuri veicoli elettrici Stellantis
stellantis
Stellantis

Stellantis ha firmato una partnership con Ecovagas per espandere la rete di ricarica per i veicoli a propulsione elettrica. Il progetto è un’iniziativa di Estapar ed Enel X e i clienti Stellantis potranno ricaricare gratuitamente i loro veicoli elettrici nei parcheggi Estapar.

Il progetto Ecovagas è la prima rete di ricarica semi-pubblica per veicoli ibridi ed elettrici nel paese. La società fornirà servizi in 200 punti di ricarica ai clienti dei futuri veicoli elettrici Stellantis. Il gruppo ha confermato l’arrivo della Fiat 500e elettrica e della Peugeot 208 e-GT per la seconda metà di quest’anno.

Ecovagas è la società responsabile della gestione della più grande rete semi-pubblica integrata nei punti premium dei parcheggi Estapar nel Sud, Sudest, Nordest e Distretto Federale. Le apparecchiature installate portano la tecnologia di Enel X e garantiscono una ricarica intelligente, fornendo l’80% della batteria di un veicolo elettrico in circa 3 ore.

L’aspettativa è che nuovi punti di ricarica verranno installati entro la fine dell’anno, coprendo più regioni e località premium con forte domanda, aggiungendosi ai 200 Ecovagas iniziali già installati in questo primo semestre. Il focus delle strutture sarà sui parcheggi premium gestiti da Estapar in centri commerciali, aeroporti, ospedali, arene, edifici commerciali e istituzioni educative, nonché su possibili nuovi luoghi, anche al di fuori delle operazioni di Estapar.

In questa prima fase, vengono installate stazioni di ricarica in 23 città in 10 stati, come San Paolo (SP), Guarulhos (SP), Barueri (SP), Rio de Janeiro, Belo Horizonte (MG), Curitiba (PR), Aracaju (SE), Recife (PE), Salvador (BA), Brasilia (DF), Campinas (SP) e Fortaleza (CE).

I punti di ricarica sono disponibili per l’uso con tutti i veicoli elettrificati con una spina standard americana, tipo 2, ampiamente utilizzata nel mercato brasiliano – alcune case automobilistiche offrono adattatori per altri connettori. La rete Ecovagas offre il servizio di ricarica dei veicoli elettrici ai clienti delle aziende partner senza alcun costo aggiuntivo nel parcheggio a pagamento del luogo.

Ti potrebbe interessare: Il CEO di Stellantis afferma che i marchi in difficoltà avranno 10 anni per riprendersi

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share