PSA voterà a porte chiuse il 4 gennaio sulla sua fusione con FCA

Fiat Chrysler e PSA
Fiat Chrysler e PSA

Il Gruppo PSA ha annunciato che si terrà a porte chiuse l’assemblea generale straordinaria degli azionisti che si terrà il 4 gennaio per l’approvazione della fusione con Fiat Chrysler Automobiles ( FCA ). Pertanto, come ha riferito la casa automobilistica francese, questa riunione non avrà la presenza fisica degli azionisti o di altre persone con diritto di partecipazione. Tuttavia, sarà trasmesso in diretta sul sito web del consorzio.

PSA ha annunciato che si terrà a porte chiuse l’assemblea generale straordinaria degli azionisti che si terrà il 4 gennaio per l’approvazione della fusione con Fiat Chrysler

Per questo l’azienda ha chiesto a chi fosse interessato di inviare le proprie domande per iscritto fino al 28 ottobre e preferibilmente tramite posta elettronica. Per quanto riguarda l’esercizio del diritto di voto, il consiglio di amministrazione ha raccomandato agli interessati di farlo online.

Le due multinazionali hanno annunciato alla fine dello scorso anno la loro intenzione di fondersi per creare il quarto consorzio automobilistico al mondo in termini di volume, a patto che le diverse condizioni vincolanti siano superate, tra cui l’approvazione da parte degli azionisti di entrambe aziende.

I Titoli Stellantis saranno quotati alla Borsa di Milano e Euronext Paris , nell’ambito della fusione annunciata dalle due società, operazione che dovrebbe concludersi nel primo trimestre del prossimo anno. Il prospetto presentato è in linea con il processo di unione delle operazioni dei due gruppi automobilistici internazionali  e si prevede che le azioni Stellantis vengano negoziate anche alla Borsa di New York.

Il gruppo PSA ha recentemente venduto circa 9,66 milioni di azioni del produttore di componenti per veicoli Faurecia per 308 milioni di euro, pari a circa il 7% del capitale sociale della società.

Come annunciato dal consorzio automobilistico francese, la vendita è stata effettuata in regime di collocamento istituzionale privato e il ricavato di tale commercializzazione sarà ripartito tra i nuovi azionisti del gruppo Stellantis. In questo modo, PSA possiede ora circa il 39% di Faurecia , rispetto al 46% dell’azienda avuto fino ad ora. L’azienda prevede che il regolamento dell’operazione sarà effettivo il 2 novembre. 

Ti potrebbe interessare: PSA: il gruppo francese lancerà le varianti elettriche dei suoi furgoni il prossimo anno

Articoli Suggeriti
Total
0
Share