PSA lancerà le varianti elettriche dei suoi furgoni il prossimo anno

Il Gruppo PSA lancerà varianti elettriche dei suoi furgoni compatti nel 2021
PSA
PSA

Il Gruppo PSA lancerà varianti elettriche dei suoi furgoni compatti nel 2021, per i quali arriveranno sul mercato i nuovi Peugeot e-Partner, Citroën ë-Berlingo, Opel Combo-e e Vauxhall Combo-e, prodotti a Vigo. In un comunicato, il gruppo automobilistico francese ha spiegato che anche le auto associate a questi modelli riceveranno una versione 100% elettrica tra le loro possibilità di motorizzazione. Così, dopo il lancio nel 2020 delle varianti ‘zero emissioni’ dei loro furgoni medi e grandi, i quattro marchi completeranno la loro gamma nel 2021 con le versioni elettriche dei loro furgoni compatti.

Il Gruppo PSA lancerà varianti elettriche dei suoi furgoni compatti nel 2021

La multinazionale PSA ha sottolineato che la sua nuova generazione di veicoli commerciali leggeri ha vinto numerosi premi che sono stati confermati sul mercato, “con vendite superiori a 650.000 unità nel mondo dal suo lancio nel settembre 2018″.

Questi modelli e le loro batterie saranno assemblati nello stabilimento di Vigo, mentre i motori elettrici e le trasmissioni in Francia avranno fino a 136 cavalli con una batteria fino a 100 kilowatt (kW). “Con queste versioni completamente elettriche dei furgoni compatti e delle relative autovetture, Grupo PSA continua la sua offensiva di elettrificazione e ora offre un portafoglio completamente elettrificato di veicoli commerciali leggeri senza compromettere le prestazioni”, ha affermato il Business Vice President per i veicoli commerciali leggeri di PSA, Xavier Peugeot.

Il gruppo precisa nella sua dichiarazione che le versioni elettriche, così come i loro pacchi batteria, saranno prodotte nello stabilimento di Vigo. I motori elettrici saranno prodotti a Trémery (Francia) e i riduttori a Valenciennes (Francia).

La catena di trazione, che proviene dalla piattaforma eCMP, sarà costituita da una batteria elettrica da 50 kWh, raffreddata ad acqua, che consente una potenza di ricarica fino a 100 kW, un motore elettrico da 100 kW (136 hp) e un caricatore di bordo disponibile in 2 livelli di potenza (7,4 kW monofase e 11 kW trifase).

Ti potrebbe interessare: La fusione tra Fiat Chrysler Automobiles e il gruppo PSA procede bene per Manley

Articoli Suggeriti
Total
0
Share