Ferrari

“Non siamo sicuri che la Ferrari possa eguagliare il passo gara della Mercedes ad Austin”

"Non siamo sicuri che la Ferrari possa eguagliare il passo gara della Mercedes ad Austin"

I piloti Ferrari Charles Leclerc e Sebastian Vettel non sono sicuri che saranno in grado di competere con il ritmo gara della Mercedes nel Gran Premio degli Stati Uniti di domenica dopo un venerdì difficile di prove sul circuito delle Americhe. Leclerc e Vettel hanno concluso rispettivamente P2 e P4 nella seconda sessione di prove libere al COTA venerdì. Mentre Leclerc era contento di come il suo ritmo di qualifica fosse aumentato rispetto ai suoi avversari, era meno fiducioso per i lunghi stint, con le medie che mostravano come la Ferrari è dietro a Mercedes e Red Bull.

GP Stati Uniti: il venerdì in Ferrari

Penso che sia stata una giornata positiva, soprattutto per il ritmo di qualifica. Penso che siamo stati forti oggi“, ha detto Leclerc. “In FP1 non ho potuto mostrare il vero potenziale, il tempo sul giro è stato cancellato e ci sono stati alcuni problemi. Nel complesso, penso che sia stata una giornata positiva. La gara non è però così positiva: Lewis sembra molto forte“.

Alla domanda se potesse portare la lotta con la Mercedes al COTA, Leclerc ha risposto: “In qualifica, penso di si. In gara, vedremo. Potrebbe essere un po’ più difficile“.

Vettel ha fatto eco ai suoi recenti commenti sulle prestazioni da qualifica della Ferrari mascherando le sue carenze nel ritmo di gara, con il team che ha ottenuto ciascuna delle ultime sei pole position. “Venerdì è stata una buona giornata per cominciare, è stato positivo, ma poi ci siamo persi un po’. Abbiamo provato alcune cose e non hanno dato i loro frutti“, ha detto Vettel. “Speriamo che domani possiamo migliorare. In qualifica dovremmo essere lì, in assetto di gara abbiamo del lavoro da fare. Sono abbastanza fiducioso che possiamo migliorare la macchina, questo è ciò che è più importante e ciò su cui dobbiamo concentrarci, e poi vediamo cosa otteniamo“.

Notizie Correlate
Ferrari

Ferrari vuole chiarimenti della FIA sulla legalità del suo motore

Ferrari

GP Stati Uniti: le interviste del venerdì alla Ferrari

Ferrari

Mattia Binotto: "Il regolamento 2021 è un punto di partenza"

Ferrari

Leclerc: "La forma della Ferrari non è così cattiva come può sembrare"