News

Nuova Alfa Romeo Giulietta: render nuova generazione

Nuova Alfa Romeo Giulietta: ecco i render della nuova generazione

Siamo sempre più vicini alla nuova Alfa Romeo Giulietta e in attesa di scoprire le prossime linee, c’è chi si diverte a disegnare e proporre dei render. Le vendite, durante questi primi mesi del 2019, non sono state il massimo, e nonostante ciò la passione verso il marchio italiano cresce sempre più. Uno dei motivi per cui la gente si appassiona alla casa del Biscione è che, se effettivamente un marchio prestigioso come la Ferrari oggi esiste, bisogna essere riconoscenti alla Alfa Romeo.

Alfa Romeo Giulietta

Fari Alfa Romeo Giulietta

Render Alfa Romeo Giulietta

Un’altra auto in attesa di essere vista su strada è la Tonale. Nonostante questa attesa, però, come già detto, ci sono appassionati che hanno dato spazio alla fantasia tentando di immaginare come possa essere la prossima Giulietta. Secondo l’immagine riportata sotto, si avrebbe una vettura con base simile a quella di un SUV.

Alfa Romeo Giulietta

Visuale tre quarti posteriore

Il lato anteriore è caratterizzato da fanaleria più sottile full-led e lo stesso vale per la parte posteriore. Potrebbe essere utilizzato lo stesso pianale small-wide usato per il Compass della Jeep e altre auto. La trazione sarebbe integrale con l’ausilio di un motore termico per la trazione anteriore e dei motori elettrici che si occupano si fornire la trazione integrale. La motorizzazione sarebbe ibrida plugin. Una soluzione del genere consentirebbe alla nuova Giulietta di abbattere le emissioni di anidride carbonica ed essere più eco-friendly. Potrebbe anche essere proposta una variante sportiva, ovvero la Quadrifoglio, anche se il motore 2.9 della Giulia non trova spazio a sufficienza nel cofano.

Notizie Correlate
News

“Storie Alfa Romeo”, settima puntata – La rivoluzione di forme e colori: 33 Stradale, Carabo e Montreal

News

Alfa Romeo e Haas potenziali opzioni per Mick Schumacher

News

Alfa Romeo: un piccolo SUV elettrico per il 2022

News

Vettel è stato costretto a lasciare la Ferrari per le enormi critiche secondo Hakkinen