Non solo Robert Kubica: Alfa Romeo ha un’alternativa

Nel caso in cui Robert Kubica non dovesse trovare un accordo con Alfa Romeo per il 2021 il suo posto potrebbe venire preso sa Illot
Robert Kubica
Robert Kubica

Robert Kubica sicuramente non correrà in Formula 1 il prossimo anno. La cosa è diventata chiara dopo che Alfa Romeo ha annunciato la sua gamma di piloti per il 2021. Ancora una volta, la vettura del team di Hinwil sarà guidata da Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi. Kubica può ancora fungere da supporto per la squadra svizzera, ma ciò richiede un accordo reciproco e anche lo sponsor polacco Orlen avrà un ruolo da svolgere in questa transazione.

Kubica quest’anno ha combinato il suo lavoro di backup con una guida regolare nel DTM. L’anno prossimo, la serie di corse tedesca cambierà volto e il 35enne molto probabilmente non parteciperà. Il polacco sta attualmente pensando con Orlen a un altro progetto di corse. Se si scopre che non sarà possibile combinarlo con il lavoro per l’Alfa Romeo, il team svizzero dovrà avere un’opzione di riserva.

Un’alternativa a Robert Kubica è Callum Ilott. Il giovane britannico sta ancora lottando per il titolo di Formula 2, dove è secondo in classifica dietro a Mick Schumacher. Tuttavia, anche se Ilott dovesse superare Schumacher Jr. non troverà impiego in F1 il prossimo anno come pilota a tempo pieno. Infatti Schumacher, anche se alla fine dovesse peredere la lotta per il campionato di F2 in favore di Ilott, andrà in Haas nella stagione 2021.

Ci sono quattro gare da disputare in Bahrain fino alla fine della stagione di F2. Ilott è ora a 22 punti da Schumacher. Se vince il titolo, non potrà correre nella serie per un altro anno. La soluzione sarà lavorare per i team di F1.

Ilott fa parte dell’accademia dei talenti della Ferrari e gli italiani potrebbero spingere il giovane pilota ad affrontare una stagione da pilota di riserva e sviluppo per Alfa Romeo o Haas. Tutto dipende dai risultati dei colloqui, compreso con Kubica. Se il polacco troverà un accordo con Alfa Romeo, il giovane inglese troverà lavoro nell’americana Haas. Indipendentemente dalla sua decisione, potrà contare su presenze in diversi test di F1.

Ti potrebbe interessare: Kubica: “Difficile battere i rivali della Alfa Romeo”

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
1
Share