Steiner sul passaggio di Mick Schumacher in Alfa Romeo: “Solo voci”

Smentito un possibile passaggio di Schumacher in Alfa Romeo
Steiner sul passaggio di Mick Schumacher in Alfa Romeo: "Solo voci"
Steiner sul passaggio di Mick Schumacher in Alfa Romeo: “Solo voci”

Gunther Steiner ha minimizzato i rapporti secondo cui Haas potrebbe essere destinata a perdere Mick Schumacher. È stato riferito che, nonostante i legami sempre più stretti tra Haas e Ferrari, il leggendario marchio italiano potrebbe vedere l’Alfa Romeo come un posto migliore per Schumacher per imparare le basi della Formula 1.

In effetti, il team con sede a Hinwil mantiene anche i suoi legami con la Ferrari nel 2022 e oltre, poiché mercoledì è stata annunciata un’estensione “multiennale” dell’accordo di denominazione tra Sauber e Alfa Romeo. Allo stesso tempo, il posto di Kimi Raikkonen sembra incerto per il 2022.

Mick Schumacher: smentito il passaggio in Alfa Romeo dal 2022

Kimi piace a tutti“, ha detto l’ex pilota Marc Surer al quotidiano Blick. “È tra i piloti che ha più fan nel mondo. Ma il suo tempo è semplicemente scaduto“. Quindi, con una coppia Schumacher-Antonio Giovinazzi all’Alfa Romeo che sembra possibile il prossimo anno, il capo squadra Frederic Vasseur ha insistito: “Non abbiamo fretta“.

Secondo Steiner di Haas, tuttavia, sono solo “voci”. “Questa è la Formula 1, ricorda“, ha detto al giornalista di RTL Felix Gorner. “Al momento sembra che avremo la stessa coppia di piloti l’anno prossimo. Dobbiamo ancora chiarire alcuni dettagli, ma tutto il resto è chiaro“, ha aggiunto Steiner. Il capo del team Haas pensa che restare nella scuderia americana sia anche la cosa migliore per il 22enne Schumacher, figlio della leggenda della F1 Michael.

È importante che Mick rimanga nella stessa squadra“, ha insistito Steiner. “Per dargli un po’ di stabilità. Adesso conosce le nostre persone, i nostri processi. Penso che gli piaccia anche far parte della nostra squadra. Ecco perché non c’è motivo per andarsene, e penso che sia lo stesso da parte sua”.

Steiner pensa anche che Haas potrebbe essere in grado di battagliare con Alfa Romeo il prossimo anno. “Avremo una macchina migliore di adesso“, ha detto. “Che bello, non lo so ancora. Ma sono fiducioso che andrà bene. Al momento nulla ci impedisce di essere bravi o migliori dell’Alfa Romeo. Ma sono sicuro che anche loro lavoreranno sodo“.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share