Maserati Grecale: come sarà il SUV compatto

Un nuovo render prova ad immaginare quale sarà l’aspetto del futuro SUV compatto Maserati Grecale
Maserati Grecale
Maserati Grecale

Maserati sta espandendo la propria gamma con un nuovissimo SUV compatto di lusso chiamato Maserati Grecale. Il veicolo prende il nome da un forte vento da nord-est nel Mediterraneo e segue la convenzione della casa automobilistica italiana di etichettare la propria gamma con nomi di venti.

Anche se non è pronta a mostrarci il prodotto finale, Maserati ha rilasciato alcuni teaser sfocati che tuttavia danno una buona indicazione di come sarà il loro SUV più piccolo fino ad oggi. Un render che si basa su queste immagini ha provato ad ipotizzare come sarà il nuovo modello- Sebbene sia fisicamente più piccolo del Levante, Maserati Grecale adotterà ancora tratti stilistici visti su altri modelli con stemma del tridente. Ad esempio, il SUV presenterà un lungo cofano, grandi prese d’aria e una griglia aggressiva nella zona anteriore.

I parafanghi sagomati disporranno di eleganti decorazioni cromate (disponibili anche in nero) sulle prese d’aria del paraurti, sulle maniglie delle porte e sui rivestimenti dei finestrini. Le anche posteriori enfatizzano la larghezza e la parte posteriore è dotata di sottili luci posteriori a LED e tubi di scarico quadrupli orientati alle prestazioni.

Il Grecale è stato sviluppato pensando alla praticità, al design e alle caratteristiche migliori della categoria. Gli occupanti saranno ospitati in una cabina lussuosa e di alta qualità con un’enfasi sulla tecnologia e la connettività. Aspettatevi display touch-screen ad alta definizione, ricarica wireless, Apple CarPlay e Android Auto, nonché OTA (aggiornamenti via etere).

Molti assistenti alla guida aiuteranno ulteriormente i solidi fondamentali di Maserati nella dinamica di guida. Includono avviso di collisione in avanti, frenata di emergenza autonoma con rilevamento dei pedoni, avviso di traffico trasversale e controllo della velocità di crociera dinamico a gamma completa.

Dovrebbe prendere in prestito parti dall’Alfa Romeo Stelvio di dimensioni simili, Maserati Grecale dovrebbe offrire una gamma di propulsori a benzina, ibridi e possibilmente elettrici. un motore da 2.0 litri quattro cilindri preso in prestito dall’Alfa Romeo Stelvio e sarà probabilmente il punto di ingresso della gamma.

 Prevista anche una variante Trofeo con un V6 biturbo da 2,9 litri da 510 CV e derivato dall’Alfa Romeo o (meno probabile) una versione depotenziata del V6 biturbo da 3,0 litri da 630 CV che si trova nella nuova Supercar MC20 . La potenza verrà inviata alle ruote posteriori (o facoltativamente a tutte e quattro) tramite una trasmissione automatica a otto velocità.

Maserati Grecale, basata sulla piattaforma “Giorgio”, farà parte della strategia della casa automobilistica per elettrificare tutta la sua gamma entro il 2025. I rapporti suggeriscono che la Grecale EV sarà caratterizzata da un’architettura a 800 volt e, nelle giuste condizioni, consentirà ricarica rapida.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share