Maserati espande lo stabilimento di Modena

Il Comune di Modena ha approvato i lavori
maserati modena

Il Consiglio comunale di Modena ha approvato il progetto di un ampliamento dello stabilimento Maserati di Modena, sede di produzione della Maserati MC20 e, nei prossimi anni, delle supercar del futuro di casa Maserati (e forse Alfa Romeo). I lavori approvati dall’amministrazione locale riguardano l’ampliamento e un riassetto dei locali a piano terra dello stabilimento.

Tali interventi, ritenuti strategici ed in grado di garantire una ricaduta positiva dal punto di vista occupazionale, garantiranno un potenziamento dell’edificio Power Train dove avviene lo sviluppo delle nuove linee produttive. Il progetto di ampliamento dello stabilimento avviene in variante agli strumenti urbanistici comunali vigenti.

A spiegare la delibera è l’assessore all’Urbanistica, Anna Maria Vandelli, che sottolinea: “L’intervento prevede la creazione di una nuova volumetria in ampliamento dello stabilimento esistente, adibito a impianti tecnologici, in deroga rispetto alle norme di distanza dai confini di proprietà”

Da notare, inoltre, che Maserati si occuperà del pagamento all’amministrazione comunale degli oneri ed alla monetizzazione di un parcheggio.

Tanti nuovi progetti per Maserati a Modena

Lo stabilimento di Modena continua ad essere il fulcro delle operazioni di Maserati. La scelta di avviare la produzione della super sportiva Maserati MC20 conferma l’importanza dello stabilimento emiliano. In futuro, inoltre, è prevista la produzione anche della versione cabrio della sportiva MC20. Successivamente, la vettura sarà realizzata anche in versione elettrica.

A Modena, però, continueranno le attività di sviluppo di nuove tecnologie e dei nuovi progetti che caratterizzeranno il futuro di Maserati. L’ampliamento dello stabilimento andrà a semplificare tali attività ed a rendere lo stabilimento sempre più importante, sia per Maserati che per le attività produttive locali.

Nel corso dei prossimi anni, quindi, il sito produttivo di Modena sarà al centro delle attività di Maserati. Il Tridente, in ogni caso, potenzierà la sua produzione anche nel “polo del lusso” di Torino dove verranno realizzate le nuove GranTurismo e GranCabrio. Da fine 2021, inoltre, Maserati “debutterà” anche nello stabilimento di Cassino con il nuovo Grecale.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share