Le Alfa Romeo del futuro saranno elettriche ed emozionanti: parola di Imparato

Ecco le parole del nuovo CEO di Alfa Romeo
alfa romeo imparato

Il futuro di Alfa Romeo è ancora in fase di definizione ed a curare il rilancio del marchio è il nuovo CEO Jean-Philippe Imparato. Fin dal primo giorno in cui ha assunto il nuovo ruolo, Imparato ha anticipato la volontà di rilanciare, in modo concreto, il marchio puntando sulla sua tradizione e sulle nuove tecnologie che guideranno il futuro delle quattro ruote.

Il programma di sviluppo di Alfa Romeo è oramai chiaro ed è stato più volte confermato dallo stesso Imparato. In queste ore, nel corso di un’intervista rilasciata alla TV francese, il CEO di Alfa Romeo ha confermato ancora una volta alcuni aspetti centrali del futuro del marchio italiano per i prossimi anni.

Come saranno le Alfa Romeo del futuro secondo Imparato

Imparato ha ribadito la volontà di realizzare nuovi modelli Alfa Romeo in grado di essere “elettrici ed emozionanti”. L’elettrificazione della gamma è oramai un aspetto essenziale e centrale del programma di sviluppo di tutti i marchi del settore delle quattro ruote. Alfa Romeo non si tirerà indietro e prepara già il primo passo nel settore dell’elettrificazione con il debutto dell’Alfa Romeo Tonale.

Il C-SUV (progettato da FCA ma rinviato da Stellantis, per decisione dello stesso Imparato) sarà pronto per il mese di giugno del 2022. Il modello sarà dotato di una variante ibrida plug-in destinata a diventare il punto di riferimento della gamma. Non sarà l’unica variante elettrificata però. Il Tonale, infatti, potrà contare anche su motorizzazioni benzina con sistema mild hybrid che andranno a completare l’offerta.

Alfa Romeo Tonale

Per il futuro, però, Alfa Romeo ha ben altro in cantiere. Come sottolineato da Imparato, infatti, le Alfa Romeo del futuro saranno elettriche. Il passaggio all’elettrico non comporterà la perdita dell’identità del marchio. Alfa continuerà ad essere Alfa ed i modelli del futuro dovranno garantire le stesse emozioni trasmesse da icone della storia dell’Alfa Romeo.

Imparato sottolinea: “Come possiamo trovarlo senza il rombo del motore a combustione? Dovremo comunque garantire una certa vibrazione ai nostri clienti. Quello che stiamo reinventando non sono falsi rumori, ma è qualcosa di unico che stiamo sviluppando per regalare ai nostri clienti un’esperienza di guida che ricorda la precedente Giuletta o la GTV”

Quali modelli per il futuro prossimo di Alfa Romeo?

I piani di Alfa Romeo sono oramai chiari. Restano però dei dubbi in merito a quali saranno i modelli che guideranno il rilancio del marchio italiano. Il Tonale sarà il primo modello di nuova generazione ma anche ultimo sviluppato da FCA (e su di una piattaforma del gruppo FCA, quella della Compass). Per il futuro, invece, è in arrivo una gamma completamente inedita.

In questi mesi si è parlato tantissimo dei possibili nuovi modelli Alfa Romeo in arrivo. Ci sono stati rumors sul futuro B-SUV, che potrebbe arrivare nel 2023, e sulla possibile realizzazione di nuove generazioni di modelli recenti della storia di casa Alfa Romeo come Giulia, Stelvio, Giulietta e MiTo. Da segnalare anche il possibile debutto di una nuova GTV, in grado di diventare il simbolo della rivoluzione elettrica di Alfa Romeo. Tra le indiscrezioni c’è stato spazio anche per un SUV di segmento E.

Tutti questi rumors, per il momento, non hanno ancora trovato conferma. Sarà necessario attendere i prossimi mesi e l’ufficializzazione del piano industriale di Alfa Romeo per maggiori dettagli. Per ora, ci sono due certezze sul futuro di Alfa Romeo: nel 2022 arriva il Tonale, poi toccherà ai modelli elettrici. Continuate a seguirci per saperne di più.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
1
Share