Alfa Romeo Tonale: il debutto si avvicina, ecco gli ultimi aggiornamenti

Il debutto del SUV avverrà a giugno 2022
Alfa-Romeo-Tonale

Il nuovo Alfa Romeo Tonale darà il via al piano di rilancio del marchio italiano che, dopo anni di attesa, registrerà il debutto del suo primo modello di nuova generazione (l’ultimo il cui sviluppo è iniziato sotto la guida di FCA). Come confermato ufficialmente nei mesi scorsi, il Tonale debutterà sul mercato nel corso del mese di giugno 2022. La presentazione ufficiale è programmata nei mesi precedenti. In passato si è parlato di un possibile debutto al Salone di Ginevra 2022, in programma a febbraio, anche se resta sul tavolo l’ipotesi di un debutto entro fine 2021.

In attesa di capire quale sarà l’effettiva data di debutto del SUV, il nuovo Alfa Romeo Tonale continua a far parlare di sé. Le informazioni ufficiali in merito al nuovo modello sono pochissime ma le indiscrezioni continuano ad arrivare permettendoci di avere un quadro chiaro in merito alle possibili caratteristiche del nuovo modello. Andiamo a riepilogare tutto quello che sappiamo sul nuovo Tonale.

Alfa Romeo Tonale: riprenderà da vicino la concept car

Le ultime indiscrezioni sul progetto ci confermano che il nuovo Alfa Romeo Tonale riprenderà, nel design, quanto già visto con il Tonale Concept, il prototipo mostrato per la prima volta in occasione del Salone dell’auto di Ginevra di marzo 2019. Il nuovo Tonale sarà, quindi, molto vicino alla concept car svelata oltre due anni fa da Alfa Romeo anche se non mancheranno i correttivi, necessari per trasformare il prototipo in un modello di serie.

Per quanto riguarda le dimensioni, è praticamente certo che il nuovo SUV si attesterà intorno ai 4,5 metri di lunghezza, un dato in linea con il segmento C del mercato e che consente di differenziare, in modo significativo, il nuovo progetto rispetto allo Stelvio, modello di segmento D. La base di partenza è la piattaforma della Jeep Compass e le dimensioni saranno quindi comparabili al SUV “made in Melfi” di casa Jeep.

Alfa Romeo Tonale

La gamma delle motorizzazioni

Uno dei temi più interessanti del nuovo Alfa Romeo Tonale è rappresentato dalla sua gamma di motorizzazioni. Per il momento, non ci sono informazioni precise e ufficiali. Molto probabilmente, il Tonale Hybrid riprenderà il sistema ibrido della Jeep Compass, introdotto lo scorso anno dalla casa americana. La variante ibrida non sarà la sola della gamma del SUV Alfa Romeo.

Il nuovo C-SUV, infatti, potrà contare su motorizzazioni mild hybrid e, in particolare, su di un motore quattro cilindri 1.5 con sistema mild hybrid a 48 V che ancora deve fare il suo debutto commerciale. Tale motore dovrebbe essere proposto in vari livelli di potenza, da un minimo di 130 CV e fino ad un massimo di 210 CV.

Ricordiamo che il Tonale non sarà realizzato in versione Quadrifoglio, brand riservato a modelli inv grado di offrire prestazioni generali di livello assoluto. C’è però la possibilità di registrare il debutto di un Tonale Veloce che potrebbe montare un motore 2.0 turbo benzina da oltre 250 CV, una soluzione in grado di garantire performance soddisfacenti sotto tutti i punti di vista.

Da valutare, invece, la realizzazione di varianti diesel per il Tonale. Il progetto iniziale prevedeva la realizzazione di tali varianti ma le cose potrebbero essere cambiate in corso d’opera, con Alfa Romeo che potrebbe investire per potenziare al massimo le vendite della variante ibrida plug-in del Tonale. Maggiori dettagli sulla gamma di motorizzazioni del nuovo SUV di casa Alfa Romeo arriveranno nel corso delle prossime settimane. Continuate quindi a seguirci per saperne di più.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
23
Share