La competitività della nuova Alfa Romeo non deciderà il mio futuro in F1, afferma Raikkonen

Kimi Raikkonen ha detto che le prestazioni della sua monoposto Alfa Romeo nel 2021 non determineranno il suo futuro in F1
Kimi Raikkonen
Kimi Raikkonen

Kimi Raikkonen si sta preparando per la sua 19a stagione in Formula 1, avendo fatto il suo debutto con la Sauber nel 2001. Ma ora tornato con la squadra nelle vesti di Alfa Romeo, Raikkonen ha detto che il ritmo della vettura 2021 del team – la C41 – sta migliorando. Nonostante i suoi 41 anni, Raikkonen ha fatto una buona prestazione nei test pre-stagionali in Bahrain, aiutando l’Alfa Romeo a fare il maggior numero di giri in comune – 422, condivisi con AlphaTauri – mentre nell’ultimo giorno, Raikkonen ha registrato il quarto tempo più veloce di tutto il test in generale.

Ma sebbene i segnali sembrino più promettenti per l’Alfa Romeo in questa stagione rispetto alla scorsa, quando sono finiti ottavi nella classifica costruttori con soli otto punti, il fatto di essere competitivi o meno non deciderà il futuro di Raikkonen, secondo lo stesso finlandese. “Dubito che farà la differenza su ciò che accadrà il prossimo anno”, ha detto Raikkonen. “Ma ovviamente più possiamo fare meglio, più è divertente non solo per noi come piloti ma per la squadra e tutti sono più felici, meglio si fa.

“Quindi penso … anni in cui non sei esattamente dove vorresti essere, sono sempre anni lunghi, non è così divertente e puoi vederlo sui volti di tutti. “Ma comunque andranno le cose nella prima gara, continueremo a lavorare e migliorare e speriamo di essere lassù dove vogliamo essere, si spera regolarmente lottando per i punti. Ma di sicuro non sarà facile, tutti vogliono esserci quindi continuiamo a lavorare “.

Un fattore importante nelle prestazioni della C41 dell’Alfa Romeo sarà il suo nuovo propulsore Ferrari, sviluppato da Maranello in risposta a una stagione poco brillante sia per la Ferrari che per i loro due team clienti Haas e Alfa Romeo lo scorso anno. E sebbene Raikkonen non sia notoriamente uno per fare grandi previsioni quando si tratta di prestazioni, il campione 2007 ha ritenuto che la nuova unità abbia almeno più pugno di quella vecchia.

“Di sicuro, abbiamo un po’ più di potenza”, ha detto Raikkonen. “Sicuramente è un passo avanti ma in molti modi ti aspetteresti che gli altri produttori stiano facendo la stessa cosa, quindi quanto … sono migliorati? Ma di sicuro è un passo nella giusta direzione. È lo stesso con la macchina: vuoi sempre di più, ma va per il verso giusto “.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share