Kimi Raikkonen critico con l’ingegnere di pista nel team radio

Il team radio di Kimi Raikkonen mostra tutta la frustrazione di non essere riusciti ad arrivare a punti
Kimi Raikkonen
Kimi Raikkonen

Dire che il Gran Premio di Gran Bretagna è stato ricco di azione sarebbe un eufemismo. Kimi Raikkonen, pilota Alfa Romeo Racing era parte dell’azione mentre correva in pista in lotta per la decima posizione. A pochi chilometri dalla bandiera a scacchi, al giro 47, Sergio Perez della Red Bull ha avuto un contatto ravvicinato con Kimi Raikkonen, mandandolo fuori pista. Il finlandese, a causa di ciò, ha perso varie posizioni ed è scivolato in quindicesima posizione.

Dopo la gara, il suo ingegnere di pista ha suggerito che perdere una posizione nella zona punti a punti fosse un enorme peccato. Ma la risposta di Kimi Raikkonen non è tardata ad arrivare e ha reso note le sue frustrazioni sulle onde radio.

Forse dobbiamo rendere la macchina veloce. È impossibile combattere contro di loro“. Ha aggiunto: “Prova questo, prova quello e prova a combattere con le altre auto. Dai… dobbiamo svegliarci e fare qualcosa”.

Il fine settimana di Kimi Raikkonen

Kimi Raikkonen ha avuto un weekend tutto sommato buono a Silverstone, non considerando le varie uscite di pista durante i duelli. Si era qualificato 17esimo ma si è piazzato tredicesimo nella sprint race. Il suo compagno di squadra, Antonio Giovinazzi, domenica ha concluso 13°. Senza la collisione con Perez, Raikkonen avrebbe surclassato il compagno di squadra e anche guadagnato dei punti.

Le Alfa Romeo sembrano riprendere il ritmo: entrambi i piloti si sono piazzati nella top 15 salvo le qualifiche di Raikkonen. Anche la sessione di prove libere ha visto le vetture nella top 15. Un weekend abbastanza consistente per il team, e avrebbe potuto essere migliore se Raikkonen avesse tagliato il traguardo con i punti in tasca.

Ha dichiarato in un’intervista che essere in macchina davanti a qualcuno è diventato difficile. “Guardo sempre più gli specchietti retrovisori che avanti. La gara è puramente per cercare di difendere la posizione… dobbiamo essere più veloci”. Raikkonen spera di più, anche se è migliorato sul passo. Schietto come sempre, ha descritto il problema: “Solo troppo lento e così semplice“.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share