F1: Alfa Romeo sarà la grande sorpresa del 2022?

Alfa Romeo potrebbe essere la grande sorpresa del 2022 in Formula 1 secondo Vasseur
Alfa Romeo Racing
Alfa Romeo Racing

Fresco di un nuovo accordo con Alfa Romeo, Fred Vasseur afferma che il team precedentemente noto come Sauber potrebbe essere “una delle sorprese” nel 2022. La prossima stagione la Formula 1 sta per abbracciare una nuova era, passando all’aerodinamica ad effetto suolo nel tentativo di migliorare le corse. Il nuovo design dovrebbe, sperano i capi della F1, consentire alle vetture di sorpassarsi più facilmente senza rimanere intrappolate nell’aria sporca, portando infine a corse più ravvicinate e più sorpassi.

La Formula 1 svelerà un modello a grandezza naturale di un’auto da F1 2022 a Silverstone giovedì pomeriggio. Ma questo non è l’unico cambiamento in vigore poiché quest’anno ha visto tutti i team iniziare a operare con un limite di budget. Sebbene ciò abbia colpito duramente Mercedes, Red Bull e Ferrari, per squadre come l’Alfa Romeo non ha cambiato la loro realtà.

“Già quest’anno, con l’introduzione del budget cap, abbiamo fatto il primo passo verso la ‘nuova’ Formula 1 che vedremo l’anno prossimo”, ha detto Vasseur al sito ufficiale della F1 . “Come sempre, quando c’è un grande cambiamento di regolamento, c’è l’opportunità di fare un grande passo avanti: farlo in un regime di budget cap è un’ulteriore possibilità per noi. Siamo una squadra molto efficiente nel modo in cui utilizziamo le risorse, operiamo da anni appena al di sotto del limite massimo, quindi non dovremo subire aggiustamenti dolorosi come alcuni dei nostri rivali. “Sentiamo di poter essere uno dei pacchetti a sorpresa della prossima era”.

Nove gare in campionato di quest’anno, l’Alfa Romeo è P8 in classifica con Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi con un punto a testa. Sebbene non siano i risultati sperati dalla squadra, Vasseur ritiene che la sua squadra abbia fatto il “più grande passo avanti” nel campionato di quest’anno. Ed è sulla scia di ciò che l’ Alfa Romeo si è impegnata nuovamente nella squadra .

“Come squadra, abbiamo fatto il più grande passo avanti sulla griglia in questa stagione, anche se i risultati non sono ancora buoni come i dati”, ha detto. “Il divario dalla parte anteriore della griglia si è ridotto in modo significativo, soprattutto in un mondo di guadagni marginali poiché la Formula 1 è alla fine di un ciclo di regolamenti. “Questo è il miglioramento che sta alla base dell’estensione del rapporto con l’Alfa Romeo. “Vedono che il team si sta evolvendo nella giusta direzione e siamo entrambi desiderosi di raccogliere i frutti del nostro sviluppo insieme”.

Ti potrebbe interessare: Vasseur mette in evidenza la progressione dell’Alfa Romeo: “Non siamo lontani dalla Q3”

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share